Altri 44 alberi piantati nel parco del fiume Ombrone

0
459

Il parco del fiume Ombrone Silvano Signori è sempre più verde. Altri 44 alberi sono stati piantati nella zona del Dpark, in via Leoncavallo a Grosseto, in memoria di altrettante persone scomparse. Le prime due esperienze avevano permesso di mettere a dimora 58 acacie, con la piantumazione di altre 44 prosegue il percorso portato avanti dall’associazione Il Giardino degli Angeli, che è anche il nome del progetto, e della Uisp, in collaborazione con il Comune di Grosseto.

“E’ un modo per dedicare un pensiero ai cari che non ci sono più – riflette il presidente della Uisp, Sergio Perugini – ma anche di fare un regalo prezioso alla nostra città e alle nuove generazioni che si troveranno a vivere uno spazio migliore. Ringraziamo il Comune di Grosseto e Rosanna Magi, presidente del Giardino degli Angeli e vera anima del progetto”. L’acacia è stata scelta come simbolo di saggezza e rinascita.

All’evento hanno partecipato il deputato e vicesindaco Fabrizio Rossi, gli assessori  Riccardo Ginanneschi e Sara Minozzi, Rosanna Magi e per la Uisp anche il vicepresidente Massimo Ghizzani, Fabio Nocchi e Ilaria Sguazzini. I nuovi alberi sono stati benedetti da don Roberto Nelli.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here