Seconda Divisione: Fc Boccalone, Pathetic Fc e Immobiliare Rossi festeggiano il passaggio in Prima Divisione

0
524

GROSSETO  Serata di premiazioni per le squadre di Seconda Divisione di calcio a 5 Uisp, con la disputa della finale playoff che ha visto l’Immobiliare Rossi prevalere a tavolino sul Las Palmas Ristopub.

Grande festa per le due dominatrici dell’annata, ovvero Fc Boccalone nel girone A e Pathetic Fc nel gruppo B, che si sono affermati nei propri campionati risultando anche essere le difese meno battute.

“E’ stato un bel testa a testa con il Las Palmas, che abbiamo deciso grazie agli scontri diretti – commenta Alex Cazziolato dell’Fc Boccalone – in generale poi la difesa è stata la nostra arma in più per tutto il campionato”. L’allenatore Giulio Cardarelli “ E’ stata un’annata spettacolare, viverla dalla panchina ancora di più e per questo voglio ringraziare tutti i ragazzi che con il passare delle giornate hanno via via sempre più creduto di ottenere questo risultato”. “E’ il coronamento di due anni di lavoro – prosegue Cazziolato – quest’anno, rispetto all’anno scorso, abbiamo dato più profondità alla rosa con gli innesti di D’Elia e Valentino e siamo così stati competitivi”.

Primo anno di attività e subito a segno il Pathetic Fc nel girone B, con una lunga fuga solitaria che li ha visti prevalere con diverse giornate d’anticipo: “Una grande soddisfazione – esordisce Mattia Sabbatini, il capitano – in poco tempo siamo passati dal programmare una squadra seduti al tavolino di un bar a vincere già qualcosa. Siamo un bel gruppo, attaccati alla maglia, abbiamo giocato con grinta e carattere, i miei complimenti vanno a tutta la squadra. Ora affronteremo con curiosità il nuovo campionato, non abbiamo termini di paragone con quello appena concluso ma cercheremo di essere organizzati come in questa annata. La miglior difesa testimonia tutto ciò”.

Tra i bomber si sono invece distinti il solito Matteo Ciacci dell’Endurance Team, un vero e proprio valore aggiunto per la formazione di Cristian Meattini che ha totalizzato 58 reti nel girone A precedendo di una lunghezza Kevin Cavazza del Calcioshop, ma ancora più prolifico è stato Michele Pessia dello Sweet Kiss nel gruppo B, con la bellezza di 78 centri realizzati: “Un bel risultato – sottolinea Pessia – è un premio individuale ma che è stato possibile grazie a tutta la squadra e allo Sweet Kiss che ringrazio per la possibilità di avermi fatto giocare. A livello di squadra ci riproveremo a settembre”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLE INTERVISTE

CLICCA QUI PER LA PHOTOGALLERY

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here