Calcio a 5, lo Sporting Talamone vola in Prima Divisione

0
186

PLAYOUT PRIMA DIVISIONE GROSSETO

 

Si conclude la fase dei playout per la Prima Divisione di Grosseto, con il mini girone finale che ha confermato i valori visti durante la regular season: Istia Campini e Fc Bascalia, già sicure della salvezza, chiudono a braccetto pareggiando 7 a 7 l’ultima gara stagionale: in evidenza Galloni e Camerota da una parte e Petcov e Demerji dall’altra, per due squadre che, già durante l’annata, avevano espresso valori tecnici importanti. Il Barbagianni Carrozzeria Tirrena si aggiudica invece a tavolino la sfida con i Mega Drivers e si giocherà poi la permanenza in categoria con la perdente dei playoff di Seconda Divisione, categoria dove invece scendono i Mega Drivers.

 

SECONDA DIVISIONE GIRONE A GROSSETO

 

Avevano a disposizione il match point e non hanno fallito: lo Sporting Talamone, dopo il pareggio nel penultimo turno contro la rivale Pizzeria Ballerini, batte 9 a 5 il Professione Casa e vinche il girone A di Seconda Divisione, salendo per la prima volta nella propria storia in Prima Divisione. Un’annata davvero da ricordare per i biancocelesti, protagonisti fin dall’inizio di un duello avvincente e incerto contro un altro ottimo complesso come appunto la Pizzeria Ballerini. Un’organizzazione difensiva ai limiti della perfezione ha permesso al team di Biozzi di ottenere questo prestigioso risultato: quindi grandi complimenti al portiere Ciurea, ai difensori Marinari e Gamboni, con Culmone, Buratta, Neri, Ramirez, Moro Iglesias, Manuele e Jacopo Frulletti a “cucire” il gioco nelle due fasi con un equilibrio davvero da categoria superiore. In avanti poi è stato Lashin a fare la voce grossa nel tabellino marcatori, risolvendo più di una gara con il minimo scarto grazie al proprio atletismo e senso del gol, mentre Alessandro Falciani ha aiutato il team sotto diverse vesti, anche da portiere in alcune occasioni, ma il suo apporto nel decisivo match con la Pizzeria Ballerini è stato sicuramente di grande importanza. Come detto, affermazione nell’ultimo turno con i gol di Lashin a mettere il punto esclamativo sul campionato, respingendo l’ultimo attacco della Pizzeria Ballerini di Nanni che ha ottenuto tre punti a tavolino contro il Roda Beer. Per i biancoverdi semifinale playoff, mentre gli altri posti sono andati a Las Palmas, Officina da Andrea, che si sono incontrati nell’ultimo turno con la netta affermazione 10 a 4 del team di Filippini grazie a Impillizzeri e Battistini, poi Lokomotiv Grosseto, con Pessia scatenato nel 9 a 4 sull’Angolo Pratiche e sesto posto per Il Melograno, vincitore a tavolino sul Partizan Degrado.

 

SECONDA DIVISIONE GIRONE B GROSSETO

 

Come lo Sporting Talamone, anche I Rigattieri CdP, non falliscono l’ultimo atto, chiudendo con un sonoro clean sheet (17-0) il testacoda con i Wild Boars e meritando così il passaggio in Prima Divisione al termine di una lotta serrata e appassionante che ha visto protagoniste anche Montalcino e Pizzeria Pepe Nero. I ragazzi di Riccardo Fallani, dopo una lenta partenza, hanno innestato una marcia superiore al resto della compagnia, con la difesa che ha beneficiato dell’inserimento in pianta stabile nella seconda parte di stagione di un portiere dell’esperienza e la bravura di Giuseppe Soro e di un centrale tosto come Andrea Starnai. Ma la squadra era già oliata e insieme da molti anni, con Tommaso Martellini che si aggiudica anche al fotofinish il titolo di capocannoniere, supportato dall’abnegazione e lo spirito di sacrificio di validi giocatori come Gabriele e Davide Fazzi, ma anche Fommei e Agostini che hanno rappresentato il nocciolo duro della squadra durante tutta l’annata.

Definite anche le altre posizioni, con il Montalcino che difende il secondo posto con il 7 a 4 sulla Trattoria da Beppe griffato Ferretti e Pacenti, che vale così l’accesso diretto alla semifinale playoff. La Pizzeria Pepe Nero, già terza della terza piazza, cade 8 a 12 nella gara ricca di reti contro l’Endurance, con il trio Ciacci-Korreshi-De Luca che regala la quinta posizione al team di Meattini, mentre quarti sono gli Underdogz di Alessandrini, vincitori a tavolino sull’Istia Longobarda. L’ultima casella per i playoff la conquista l’Fc Boccalone superando la Trattoria da Beppe grazie ai tre punti conquistati nel 5 a 4 di misura contro la Polisportiva Roccalbegna: ci pensa Ortaggi, con un poker, a indirizzare il risultato.

 

LOCANDINE TORNEI ESTIVI

 

La stagione invernale dei campionati è agli sgoccioli, e già dalla prossima settimana inizierà la sempre attesa e competitiva estate di tornei targati Uisp in tutta la provincia.

A Grosseto, presso gli impianti della Cittadella dello Studente, si disputeranno due tornei di calcio a 7: il primo è la II edizione del Torneo Città di Grosseto, dopo il successo della passata stagione, animerà l’estate grossetana a partire da lunedì 20 giugno. Le iscrizioni sono ancora aperte, per info contattare Massimo Ghizzani 328/1006698, Fabio Capodimonte 331/3654809 e Francesco Romboli 347/7075394. Il secondo torneo, sempre negli stessi impianti e con gli stessi referenti è il I torneo città di Grosseto di calcio a 7 riservato agli over 35 con la possibilità di poter schierare un fuoriquota. Insomma, ci sono tutte le premesse per una stagione estiva davvero di livello, con anche Follonica e Porto Ercole, con il calcio a 5, pronte a partire, e con il torneo di Semproniano che ritorna con la seconda edizione dopo gli ottimi riscontri avuti nell’anno inaugurale. La manifestazione si terrà dal 1° al 19 agosto presso il campo sportivo Grispini, completamente in erba e in palio c’è anche un buono acquisto del valore di 400 euro da spendere presso il Macron Store di Via Santerno a Grosseto. Per info e adesioni rivolgersi a Giulio 349/3577986 e Riccardo 327/2832460.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here