Calcio a 5, traffico in vetta in Prima Divisione. In parità il big match del calcio a 8

0
347

CAMPIONATO CALCIO A 8 GROSSETO

 

Settimana importante per il campionato di calcio a 8, dove era in programma la sfida tra le prime due della classe, ovvero il Lido Oasi e gli Young Boys. La capolista, pur non vincendo per la prima volta nella competizione, ottiene un prezioso pareggio che le permette di conservare un rassicurante + 4 sugli arrembanti avversari. Risultato finale 1 a 1 con botta e risposta firmato da Raffaelle Iazzetta e Alessio Falciani su calcio di rigore. L’acuto del sempre più decisivo Filippo Friani, invece,  spinge sempre più al terzo posto la Castiglionese che supera 1 a 0 il Car Center, mentre fa un bel balzo in classifica il Ristorante Il Veliero che si aggiudica per 4 a 2 il derby con il Partizan Degrado: la classe di Rosi apre la strada, Covitto, Fortunati e Rustici completano l’opera. Infine, pirotecnico pareggio tra Barracuda e Health Lab con un 5 a 5 frutto di una girandola infinita di emozioni, in cui a mettersi in evidenza sono Ingrati da una parte e Scala e Ruggiero dall’altra. Riposava il Fratres Grosseto.

 

RECUPERI CALCIO A 5 GROSSETO

 

Settimana di recuperi per i campionati di calcio a 5, che fa da preambolo al ritorno alla piena attività. Situazione davvero clamorosa, a memoria senza precedenti in Prima Divisione, dove ben sei squadre sono racchiuse nello spazio di un punto. La Pizzeria Ballerini raggiunge a quota 13 Tpt Pavimenti, I Rigattieri Cdp e Atletico Barbiere, superando 7 a 3 il Montalcino (Pacenti 2): sono i tris dei soliti Toninelli e Leonardo Tosoni a fare la differenza. Il Barbagianni Carrozzeria Tirrena di Chigiotti, invece, che ha ancora una gara da recuperare, tocca quota 12 (in compagni del Bascalia), spuntandola di misura (5-4) contro l’ostico Las Palmas, in cui Urru è l’ultimo a mollare. Il ritorno di Bouchallik e l’apporto di Vincenzo De Luca e Vichi, però, è determinante.

Nel girone A di Seconda Divisione,invece, i Giovani del Bivio approfittano della gara con l’Endurance Team per riagganciare il treno di testa: Ammalati e Stamati firmano il break decisivo nell’8 a 3 finale che dà fiducia e punti per il prosieguo del campionato. Bene anche il Baraonda con Tony e Riccardo Corridori in cattedra nell’8 a 4 sul Vets 8380.

Prima affermazione in campionato per l’Angolo Pratiche nel girone B di Seconda Divisione, con i ragazzi di Coen che hanno la meglio 7 a 6 sulla Reservoir Maremmana (Romoli 3): l’esordio di De Marco porta gol ed entusiasmo, Berti e Marconi completano l’opera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here