Il trionfo di Allori nel trofeo della miniera

0
168

È andata al fiorentino Manuel Allori la prima edizione del “Trofeo della Miniera”, gara di ciclismo amatoriale disputata mercoledì scorso a Ribolla . La manifestazione realizzata con il patrocinio della Provincia di Grosseto, è stata  organizzata dal team Marathon Bike, Avis e Proloco di Ribolla in collaborazione con  la Uisp,  supportata dalla Banca Tema,  e  dalla  Cantina di Maremma di Marina di Grosseto. Partenza data alle ore 15.30 nei pressi del  bar Sorriso di Ribolla. Una giornata caldissima che ha messo a dura prova la sessantina di corridori al via che si sono dati battaglia su di un circuito di circa 17 chilometri, che prevedeva quattro passaggi da Ribolla, poi cinquecento metri finali di salita della strada per Montemassi dove c’era l’arrivo.  Come si diceva la  difficoltà principale è stata la temperatura che ha decimato i concorrenti  con una ventina di questi costretti al ritiro. Pronti via e subito una decina di corridori subito in fuga, con dentro due del Marathon Bike, Raffaele Caselli e Marco Mazzuoli. I due portacolori della squadra grossetana, hanno messo in piedi una tattica di gara che alla fine ha dato i frutti sperati, ovvero sfiancare gli avversari. Trentacinque chilometri di fuga con un massimo di un minuto chiusa praticamente dalla squadra della Promotech che alla partenza aveva il super  favorito Matteo Bevilacqua. Un dispendio di energie pagato a caro prezzo visto che al momento della ricongiunzione la squadra lucchese non è stata capace di rispondere al “contropiede”  di Marco Giacomi , Manuel Allori e Carlo Socciarelli che riuscivano ad mettere in cascina addirittura più di tre minuti di vantaggio sul gruppo. Volata a tre con Allori che si imponeva su Giacomi (ancora una volta secondo nello stesso arrivo del Trofeo Montemassi di un paio di mesi orsono) e Carlo Socciarelli. Un po’ di rammarico e delusione Marco Giacomi originario di Terni ma da tempo residente a Roccastrada, che vede sfuggire ancora una volta la vittoria assoluta, ma porta a casa  la vittoria di categoria. Terzo Carlo Socciarelli autore di una grande prova che gli ha permesso di vincere la seconda fascia, quella dei meno giovani. Questi i migliori dalla quarta alla quindicesima posizione: Mario Calagretti, Alessio Finocchi, Diego Giuntoli, Gianluca Nicastro, Adriano Nocciolini, Stefano Degl’Innocenti, Claudio Fanciulli, Gianni Bonamici, Stefano Pellegrini, Mattia Bevilacqua, Ennio Lonzi, e  Michele Mario Nelli.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here