La coppa di calcio a 5 prosegue, Crystal Palace sul velluto: vince 13-0

0
227

Seconda settimana di coppa per il calcio a 5 a Grosseto, con le squadre che si stanno settando e preparando per l’imminente inizio del campionato. I gironi di coppa stanno prendendo pian piano fisionomia, per alcune squadre era però l’esordio stagionale, con le big che non hanno tradito le attese.

A partire dal girone A, dove il Crystal Palace gioca sul velluto e firma un eloquente 13 a 0 contro i Wild Boars: negli inglesi spicca nel tabellino marcatori come sempre Briaschi, ma anche Banchi fa la sua parte. Pareggio per 5 a 5 nell’altro match tra Fc Boccalone e Las Palmas Ristopub, con il poker di D’Elia che impreziosisce la contesa.

Nel gruppo B, invece, ottima la prova dell’Angolo Pratiche di Coen che, con Contena e Marri, tengono aperta fino alla fine la gara con il Barbagianni Carrozzeria Tirrena: ci pensano però Khribech e capitan Vagaggini a portare i tre punti con il 7 a 6 finale. Buona la prima per il Professione Casa di Federico Birelli: la manita di Giulio Leoni spiana la strada nel 6 a 4 contro la Pizzeria Pepe Nero.

Nel girone C l’Atletico Barbiere conferma tutta la propria caratura battendo 7 a 2 un ottimo complesso come la Pizzeria Ballerini (Capolupo 2): decisive le doppiette di Merkoqi, Santamaria e De Luca. Pareggio pirotecnico (8-8) tra Underdogz ed Endurance Team: strepitosa la performance di Matteo Ciacci, che mette a segno tutte le reti dei ragazzi di Meattini, mentre Longo e Marino sono i più propositivi per gli Underdogz.

Due larghe vittorie caratterizzano il raggruppamento D, dove il Muppet prosegue nel proprio percorso netto con la convincente affermazione (16 a 4) sul Ristorante Pizzeria Il Melograno propiziata dai gol del tandem Stefanini-Niccolaini, mentre l’Istia Campini, in attesa di recuperare proprio il match con Il Melograno, ha la meglio 13 a 2 sul Partizan Degrado, che vede l’esordio di Cristian Petrullo. Branca e Mensi, però, fanno sorridere il team di Roberto Galloni.

Situazione intrigante nel girone E, dove il Bascalia si issa solitario al comando dopo il successo di misura (3-2) su I Rigattieri Cdp: il team moldavo sbatte contro le parate di un super Soro, ma riesce ad avere la meglio con la doppietta di Petcov e il centro di Tarlev. Bene Gabriele Fazzi per il team di Fallani. Convincente vittoria per il Montalcino che piega 7 a 3 il Roda Beer: Conti non basta ad arginare le folate di Pacenti, Ferretti e Tarducci.

Nel gruppo F i tris di Di Carmine e Pessia spediscono in orbita il Lokomotiv Grosseto di Corridori che certifica la prima posizione con l’8 a 3 sull’Istia Longobarda. Ci pensa poi Porcelli a completare l’opera. Vittoria a tavolino per i Mega Drivers sul Pinco Pallino, prima affermazione nelle competizioni Uisp per la neonata società.

Nel girone G Tpt Pavimenti Vetulonia e Ritual Fc si contendono la leadership del raggruppamento: i ragazzi di Boni provano ad allungare con le reti di Leonardo Chiti e Cozzolino, Sbrolli tiene in pista i suoi che poi trovano con Shaba l’allungo decisivo fino al 10 a 6 finale. Primi tre punti per lo Sporting Talamone che piega 6 a 4 il Roccalbegna (Shtjefni 3): Lashin e Moro Iglesias lanciano i ragazzi di Biozzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here