Spettacolo ed emozioni: il memorial Infantino ha fatto centro

0
931

Il memorial Valentina Infantino, dopo 19 anni, conferma di essere diventato uno degli appuntamenti sportivi più attesi della città. La rassegna di ginnastica ritmica, che ricorda la giovane atleta tragicamente scomparsa in un incidente stradale, abbinata alla prima edizione del Trofeo Città di Grosseto che ha preso il posto dopo vent’anni di un’altra manifestazione storica come il Trofeo Manlio Brozzi, ha visto scendere in pedana 360 atlete giunte da tutta la Toscana.

Hanno partecipato Polisportiva Barbanella Uno, Artistica Grosseto, Perticale Piombino, Casentinese Arezzo, Campomarte Firenze, Atletica Castello Firenze, Il Gabbiano San Casciano e la Società Ginnastica Grifone, che ha organizzato l’evento sotto l’egida Uisp. Proprio la Grifone ha vinto sia il memorial Infantino, competizione a coppie, che il trofeo Città di Grosseto, a squadre.

“E’ stata una bellissima giornata, con atlete giunte da gran parte della Toscana – afferma Rossella Marconi, direttrice tecnica della Società Ginnastica Grifone – per molti il memorial è diventato un appuntamento importante nella stagione ed è anche il modo migliore di ricordare Valentina, che continua a vivere con tutti i noi e con le sue compagne, molte delle quali sono ormai diventate insegnanti”.

“Per la Uisp sono stati due giorni molti importanti con la ginnastica, tra ritmica e artistica – spiega il presidente Uisp di Grosseto, Sergio Perugini – abbiamo impegnato l’intera struttura delle ginnastiche che ha risposto alla grande per questo lavoro molto intenso. Una prova generale superata alla grande in vista dei campionati nazionali di ginnastica, che vedranno il nostro comitato mobilitato a Follonica dal 23 maggio alle 2 giugno”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELL’EVENTO

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLE INTERVISTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here