Checcacci torna al successo nel Corri nella Maremma

0
142

Ritorno al successo di Michele Checcacci nel circuito di podismo Uisp Corri nella Maremma. A distanza di nove anni dall’ultima vittoria ottenuta a Travale il corridore grossetano, già più volte protagonista in questa stagione, sale sul gradino più alto del podio. Lo fa nella corsa del donatore, nella prima di una lunga serie di domeniche consecutive di gare: sulle Mura Medicee trionfa uno degli atleti più titolati del movimento podistico maremmano. “Sono tornato dopo qualche anno di pausa – racconta Checcacci – ho trovato la forma giusta. Sono felice, sapevo di poter far bene sulle Mura, pensavo di gestire questa gara invece mi sono trovato subito davanti, ho visto che il distacco aumentava e ho capito che potevo farcela, su un percorso che mi piace e che conosco benissimo”. “Ci sono tante corse nelle prossime settimane – aggiunge – ma mi conosco, so che dovrò gestirmi per evitare il rischio di infortuni”.

Checcacci precede Tan Lifu (primo podio in carriera), Atletica Rivellino, e un altro grossetano, il triatleta Claudio Tondini (ritorno dopo sei anni tra i primi tre) della Ymca. “Credevo di andare bene, ma non così bene – sorride Tondini – questa è la dimostrazione che il duro lavoro paga. Mi è dispiaciuto tanto non partecipare alla staffetta di Canapone, da grossetano ci tenevo a fare bene sulle Mura. Spero di confermarmi in questa seconda parte del Corri nella Maremma”. Per il team Marathon Bike, organizzatore dell’evento assieme alla Uisp e supportata come sempre dall’ Avis Comunale e Banca Tema, una giornata trionfale con il successo di Checcacci una tripletta femminile: Katarzyna Stankiewicz (5° successo sulle Mura e 9° su 9 in questo Corri nella Maremma) precede le compagne di squadra Micaela Brusa e Valentina Spano. Il Corri nella Maremma prosegue per tutto il mese di ottobre con le prossime due prove vicine al capoluogo di provincia: domenica 9 la Corsa dei Forti a Marina di Grosseto e domenica 16 la IV Stormo Run Race all’interno dell’aeroporto.

CLICCA QUI PER IL VIDEO

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLE INTERVISTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here