Successo per la Stramagliano: vincono Lubrano e Di Benedetto

0
187

Se doveva servire a rilanciare una classica del podismo maremmano come la Stramagliano, l’edizione 2024 ci è riuscita. Premiato il grande impegno degli organizzatori della corsa Uisp, a partire dal Team Marathon Bike, visto il bel risultato della gara, con partenza e arrivo in piazza della Repubblica, proprio nel cuore di Magliano in Toscana. La manifestazione voluta fortemente dal Comune di Magliano in Toscana, è stata sostenuta dalla ditta Elettromare, Banca Tema e Morellino “Poggio Bestiale”. In 82 si sono presentati al via e tutti hanno decisamente apprezzato la corsa di 10,6 chilometri con un percorso piuttosto impegnativo, ma paesaggisticamente molto appassionante, con il finale corso dagli atleti sulle splendide mura di Magliano in Toscana. Alla fine un  ottimo ristoro e le ricche premiazioni, alle quali hanno partecipato anche il  sindaco Gabriele Fusini, il vicesindaco Tamara Fattorini, l’assessore  allo sport Pamela Calussi e il presidente Uisp, Sergio Perugini, consegnando ben 61 premi (ovviamente non solo ai vincitori).La prova è stata dominata dall’Atletica Costa d’Argento, che ha vinto sia tra gli uomini con Gabriele Lubrano che tra le donne con Marika Di Benedetto. Lubrano, nonostante impegni importanti nell’ultimo periodo e il viaggio in bici tra l’Argentario e Magliano prima del via, ha vinto piuttosto agevolmente la prova maschile precedendo di 46 secondi il pur ottimo Michele Checcacci, del Marathon Bike. Più staccati gli altri, a partire dal sempreverde Christian Fois, anche lui dell’Atletica Costa d’Argento come Luigi Cheli, quarto. Poi Raffaele Checcacci, Reale Stato dei Presidi, Flavio Mataloni, Atletica Costa d’Argento, Alessandro Bossini, Team Marathon Bike, Marco Perin, Quarto Stormo, Marika Di Benedetto, Atletica Costa d’Argento e Fabio Santilli, Quarto Stormo, a completare il quadro dei migliori dieci. Tra le donne sul podio anche Lisa Lambrecht, Team Marathon Bike, e Angela Mazzoli, Atletica Costa d’Argento, che ancora non si è stancata di conquistare piazzamenti prestigiosi in giro per la Maremma e non solo.

Le foto sono di Roberto Malarby

 

CLICCA QUI PER IL VIDEO

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLE INTERVISTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here