Calcio a 5 e 8, i risultati della settimana: la Tpt stoppa il Barbagianni, Calcioshop e Underdogz in testa nei gironi di Seconda Divisione

0
296

PRIMA DIVISIONE GROSSETO

 

Turno importante per la massima divisione di Grosseto, visto che l’Atletico Barbiere prova lo strappo in vetta alla classifica: il team di Di Girolamo, infatti, compie una prova di forza battendo 8 a 2 I Rigattieri Cdp, una delle formazioni più in forma dell’ultimo periodo e stacca il Barbagianni Carrozzeria Tirrena, caduto contro la Tpt Pavimenti. Spuma e Falsaperla mettono le ali alla capolista, mentre le doppiette dei prolifici Shaba e Laganga producono il 5  1 dei ragazzi di Torrini sul Barbagianni, ancora comunque saldamente secondo in classifica. Ritrovano quindi i tre punti i biancorossoneri, agganciando la quarta posizione e provando a rimanere in scia della terza forza del raggruppamento, ovvero la Pizzeria Ballerini, che ottiene tre punti gratuiti contro la ritirata Fc Boccalone. Infine, termina in parità (6-6) lo scontro salvezza tra Montalcino e Las Palmas Ristopub: alle doppiette di Pacenti e Tarducci risponde il tris di Hrytsyuk. Riposava l’Fc Bascalia.

 

SECONDA DIVISIONE GROSSETO

 

Cambio della guardia in vetta al girone A di Seconda Divisione: il Calcio Shop di Hudorovich sopravanza l’Immobiliare Rossi e, dopo qualche settimana da inseguitore, si riprende la prima posizione. L’ormai consolidata coppia Cavazza-Pratesi si esprime ad altissimi livelli nel 14 a 4 con l’Endurance Team (Ciacci 3) e permette di compiere il sorpasso su Lanziano e compagni, bloccati sull’1 a 1 nel big match contro i Giovani del Bivio. Match chiuso e bloccato come si evince dal punteggio, con botta e risposta firmato Ortis e Magnaricotte. Si mantiene al quarto posto il Noamadelfia, con Luca e Beniamino Neri che griffano il 9 a 5 sul Su Cuvile, nonostante il tris del sempre determinato Argiolas, mentre prosegue l’ottimo momento del Vets Futsal che si candida al ruolo di mina vagante in questo finale di stagione: 9 a 4 ai danni del Baraonda, con Fabbri, Ciricillo e Barone sugli scudi.

Nel gruppo B di Seconda Divisioneè stata disputata la penultima giornata: tre sono le squadre ancora in lotta per il titolo, ma tutto è in mano degli Underdogz che, in caso di successo nell’ultimo turno (senza caricare eccessivamente il punteggio della disciplina), volerebbero in Prima Divisione. Andando con ordine, proprio il team di Alessandrini dimostra tutta la propria qualità e voglia di conquistare il titolo giocando una partita praticamente perfetta (9-1) contro un cliente scomodo come l’Fc Sciangai, depotenziato però dalle prestazioni di Cappuccini, Ferrini e Omerali e dalla regia di Longo. Foot Jolly e Cassai Gomme, alla vigilia dello scontro diretto dell’ultima giornata, mantengono i giochi aperti facendo in pieno il proprio dovere contro, rispettivamente, Podere Curtatone (12 – 4, con protagonisti Michele De Luca, Cappelli e Stefi) e Reservoir Maremmana (6-3 deciso dal poker di Scalise).

Infine, allungo pressoché decisivo per il quinto posto per I Gallotti Indiavolati, che si aggiudicano 4 a 2 la gara-spareggio con l’Angolo Pratiche: la doppietta di Cazzetta indirizza il risultato, Stefani ed Edoardo Ventura completano l’opera.

 

CAMPIONATO CALCIO A 8 GROSSETO

 

Settimana interlocutoria nel campionato di calcio a 8, visto il rinvio a settimana prossima di due gare, ovvero Car Center-Fratres Grosseto e Barracuda-Young Boys GreenOil, dovuto alla disputa della finale di coppa di calcio a 11. Ne approfitta momentaneamente il Lido Oasi, che ottiene i tre punti contro il Partizan Degrado e si issa al primo posto, poi è il Ristorante Il Veliero di Amaddii a essere il protagonista della settimana: prima le doppiette di Giagnoni e Simone Maggiolini decidono 5 a 3 la sfida contro la Castiglionese, avvicinando così i lagunari al terzo posto, assalto però che viene stoppato dalla grande prestazione dell’ Health Lab nel recupero della 7° giornata. Il team di Marcello Cannatella si impone con un tennistico 6 a 3, grazie alle doppiette di Savini, Paterna e Innocenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here