Calcio a 5 e 8, i risultati della settimana: Barbiere e Ballerini provano l’allungo in Prima Divisione

0
324

PRIMA DIVISIONE GROSSETO

 

Settimana importante per la Prima Divisione di Grosseto, con la disputa della penultima giornata di andata: Pizzeria Ballerini e Atletico Barbiere rompono l’equilibrio in testa e provano l’allungo, dopo le due vittorie importanti conseguite. Il team follonichese, infatti, grazie al trio Marco Tosoni-Celletti-Toninelli supera l’ostico Bascalia per 11 a 7, vanificando la cinquina di un Petcov particolarmente ispirato e dimostra di essere pronta e rodata per un campionato di vertice. A braccetto con Biagini e compagni c’è l’Atletico Barbiere, che risolve di misura (3-2) l’altro big match di giornata contro la Tpt Pavimenti. Chiodi e Spuma lanciano il parziale del primo tempo, con una generosa Tpt che rimonta solo in parte nella seconda frazione con Ciaralli e Shaba. I ragazzi di Di Girolamo sono ormai una costante delle prime posizioni nel corso degli anni. Un ottimo Montalcino, con il rientro tra i ranghi di Bassetti, stoppa l’ascesa del Barbagianni Carrozzeria (Mansour 3): 3 a 3 il risultato finale, con il solito zampino di Pacenti, mentre il Las Palmas Ristopub si stacca dalle zone pericolose vincendo 7 a 4 la gara contro l’Fc Boccalone, a cui non basta il tris di Alex Cazziolato: Hrytsyuk e Urru producono il break decisivo per i latini. Riposavano I Rigattieri Cdp.

 

SECONDA DIVISIONE GROSSETO

 

Cambio della guardia al vertice dei girone A di Seconda Divisione: l’Immobiliare Rossi si aggiudica di misura (5-4) l’attesa sfida con il Calcioshop che perde così imbattibilità e primo posto in classifica (avendo però una gara in più da giocare). Come da previsione, una partita da categoria superiore, vissuta sempre sul filo dell’equilibrio con Cavazza e Fommei a creare difficoltà ai rossoneri, spinti però dai soliti Iazzetta, Lanziano e Ortis. Ammalati, Pagano e D’Amanzo, invece, mantengono i Giovani del Bivio nei piani alti della classifica con il 7 a 1 calato al Vets Futsal, mentre Tony e Riccardo Corridori alimentano il buon momento del Baraonda di Stefano Baccetti che si impone 4 a 1 sul Su Cuvile. Vittoria a tavolino per l’Endurance Team sul ritirato Sticciano, riposava il Nomadelfia.

Nel girone B di Seconda Divisione prosegue invece il serrato testa a testa tra Underdogz e Foot Jolly, sempre appaiate in testa alla graduatoria. La squadra di Alessandrini trova sulla propria strada un ostico Angolo Pratiche, con Pinzi a creare diversi grattacapi, ma poi la coppia d’oro Cappuccini-Terzaroli rimette a posto le cose per l’8 a 6 finale. Straripante, invece, David Giomi per il Foot Jolly: sei gol per l’attaccante nel successo 8 a 3 contro I Gallotti Indiavolati (Terranzani 2) e lotta per il primo posto ancora apertissima. Anche l’Fc Sciangai può ancora rientrare in corsa: larga affermazione (13 a 2) contro la Reservoir Maremmana, con Samuel Panfilo mattatore e Salvini e Polla a chiudere i conti. Bene anche il Cassai Gomme, con il 10 a 5 sul Podere Curtatone: funziona l’intesa tra Verdemare e Scalise, mentre Marchi e Stefani, seppur sconfitti, sono comunque meritevoli di menzione.

 

CAMPIONATO CALCIO A 8 GROSSETO

 

Ultima giornata di andata per il campionato di calcio a 8, con il Ristorante Il Veliero che ha il merito di ricompattare la testa della classifica: il team di Amaddii, infatti, grazie alla doppietta di Samuele Covitto, impone il pareggio per 3 a 3 alla capolista Lido Oasi (con le prestigiose firme di Scrivano, Felici e Alessio Falciani), fornendo un assist alle prime inseguitrici. Gli Young Boys GreenOil si riportano a -2 dalla vetta dopo il 4 a 2 sul Car Center (Pastore 2), con la doppietta di Alessio Massetti e gli acuti di D’Agostino e Santiloni, ma anche la Castiglionese “vede” il primo posto a soli quattro punti dopo il 4 a 1 calato contro l’Health Lab, in cui Ciottoli spariglia l’equilibrio con il tris risolutore. Per il team di Cannatella la nota lieta e il ritorno in campo (con gol) di Manuel Masini. Rinviata Barracuda-Fratres Grosseto, riposava il Partizan Degrado.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here