“Corri in Provincia Uisp”, premiazioni dopo le 34 corse di una lunga stagione

0
229

Si è concluso il lungo 2022 del ciclismo amatoriale Uisp targato Marathon Bike. Sono state 34 le corse organizzate dal sodalizio del presidente Maurizio Ciolfi in tutta la Maremma. Il circuito “Corri in Provincia Uisp” è iniziato con il trofeo Bastione Cavallerizza del 23 gennaio e si è concluso con la mitica scalata del Peruzzo del 23 ottobre. E’ stata strepitosa la stagione di Marco Giacomi, che è tornato al ciclismo con il Marathon Bike e ha trionfato nel Trittico di Maremma e nel campionato nazionale Uisp di ciclismo su strada: è stato premiato a conclusione della stagione da Francesco Limatola, presidente della Provincia, e da Sergio Perugini, presidente Uisp Grosseto, come migliore nelle 10 categorie in gara nel Corri in Provincia.

 

I vincitori delle altre categorie sono Lorenzo Sbrana, Alessio Finocchi, Lucio Margheriti, Riccardo Cicognola, Stefano Ferruzzi, Alberto Lamberti, Fabio Alberi, Emanuele Ceccarelli e Sibylle Erdmann. “E’ stata una stagione lunga e impegnativa – afferma Maurizio Ciolfi – ma anche ricca di soddisfazioni. Sia per i grandi risultati di Marco che è stato uno dei più brillanti amatori italiani e ha dato lustro al nostro sodalizio, sia per le risposte in termini di presenze che hanno avuto le corse organizzate dal Marathon Bike”. “Abbiamo avuto 1.937 corridori al via nelle nostre manifestazioni, provenienti da tutta Italia – aggiunge il patron del Marathon Bike – questa è una impagabile soddisfazione e un premio al grande impegno organizzativo, possibile ai tanti volontari che ormai da tanti anni fanno parte della squadra e ovviamente la Uisp e l’Avis sempre a fianco delle nostre attività. La sicurezza e la lotta al doping sono ormai segni distintivi del nostro sodalizio, apprezzati nel ciclismo”. “Il Team Marathon Bike – aggiunge il presidente Sergio Perugini – è una delle nostre società affiliate più attive e prestigiose. Grazie all’infaticabile Maurizio Ciolfi e a tutti i suoi collaboratori continuiamo a portare la Uisp sulle strade di tutta la Maremma, nelle ruote di chi pratica uno sport così popolare e amato come il ciclismo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here