Nella Marcia Verde Nshimirimana e Stankiewicz dettano legge

0
130

Ioachim  Nshimirimana ancora una volta si aggiudica la “Marcia Verde”  andata in scena sabato pomeriggio a Roccastrada.  Tra le donne dominio assoluto di Katarzyna Anna Stankiewicz. Cala quindi  il sipario sulla manifestazione roccastradina giunta alla sua 49ª edizione vicinissima alla soglia del traguardo del mezzo secolo di storia, seconda più longeva della provincia dietro solo alla Sovana-Sorano (51 edizioni)  davanti alla Marcia Del Capercio (47 edizioni) e alla Scarpinata dei Forti Spagnoli (46 edizioni).  Come detto  tra gli uomini si impone Ioachim  Nshimirimana con il tempo di 38’34, e porta a sette le affermazioni alla Marcia Verde dopo quelle ottenute negli anni 1999-2000-2001-2005-2009 e 2016. Sul podio, con l’atleta della  track & field, Francesco Iacomelli (41’23) dell’Atletica Costa D’Argento e Michele Checcacci (41’48) del Marathon Bike. Mette in bacheca un’altra vittoria a Roccastrada anche Katarzyna Anna Stankiewicz, dopo quelle ottenute nel 2017 e 2019. La “polacchina”, atleta di spicco del Marathon Bike, si impone con il tempo di 48’34 davanti a Francesca Paradisi del gruppo podistico Rossini e alla compagna di squadra Angelica Monestiroli che chiude gli 11 chilometri del tracciato in 56’50.  La competizione podistica, inserita nel  circuito “Corri Nella Maremma Uisp 2022”, è stata organizzata magistralmente  dalla Pro-Loco di Roccastrada con la collaborazione tecnica del Marathon Bike, e patrocinata dalla Provincia di Grosseto .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here