Lo spagnolo Lopez Penalba trionfa nella 6 ore della Maremma

0
365

Lo spagnolo Ivan Lopez Penalba, Meataesport Valencia, è il vincitore della seconda edizione della 6 ore della Maremma. L’ultramaratona Uisp sulle mura medicee è stata un successo, con 170 specialisti giunti da tutta Italia e, come dimostra la nazionalità del vincitore, non solo. Penalba ha dominato la gara percorrendo 82 chilometri e 420 metri; Riccardo Vanetti, Podistica Pontelungo Bologna,  si è fermato 79 chilometri e 202 metri. Il podio è completato da Mattia Di Beo, Atletica Franciacorta, con 75 chilometri e 595 metri.

La maratona, invece, è stata vinta da Riccardo Vanetti, 3 ore, 8 minuti e 18 secondi, davanti a Benito Pasquariello e Mattia Di Beo.

Emozioni anche per la staffetta a sei partecipanti, nella quale sono stati protagonisti i corridori maremmani.

“E’ stata una bella giornata di sport – afferma Paolo Tontonarelli, presidente dell’associazione MareVettaMare che ha organizzato la gara – il numero dei partecipanti, considerando il Covid, è molto alto e non potrà che crescere in futuro. Il 90% degli atleti arrivavano da fuori città e hanno soggiornato nei nostri alberghi, questo è forse l’aspetto più importante”. “Questo evento – conferma il vicesindaco Fabrizio Rossi – fa capire perfettamente cosa vuol dire destagionalizzare il turismo. In una città come Grosseto tutto questo è possibile anche in una bellissima domenica di gennaio nella quale abbiamo messo in vetrina le nostre Mura”. “Siamo felici per la riuscita della manifestazione – conclude Sergio Perugini, presidente Uisp Grosseto – ancora una volta una gara Uisp permette di promuovere la nostra città, grazie all’impegno di una società affiliata”.

Alla 6 ore della Maremma era presente anche l’Avis, con Vincenzo Martire: la prova era valida anche come secondo trofeo memorial Walter Baldini.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA CORSA

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLE INTERVISTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here