Il Crystal Palace ci prova, ma i playoff sono in bilico. Equilibrio tra i cadetti

0
1082

SERIE A GROSSETO

E’ sempre più testa a testa tra Flamengo Futsal e Crystal Palace nel campionato di serie A di Grosseto: Niccolaini e soci continuano a girare a mille nella speranza di evitare i playoff, con la post season aggrappata alle gesta dei campioni in carica, che stanno tenendo aperta la forbice. Il Flamengo Futsal dispone 10 a 1 di un Aston Villa Dental Coop rimaneggiato e incapace di tenere a freno i vari Margiacchi, Bender e Barelli, mentre il Crystal Palace supera con qualche apprensione (12-9) un Barbagianni Casinò Cafè a cui non basta l’esperienza di Peruzzi: Marzocchi e Banchi spingono al successo i ragazzi di Ceri. Nelle altre due gare, colpi importanti in chiave salvezza: le doppiette di Cipriani e Corridori permettono al Pasta Fresca Gori di cogliere un significativo 5 a 4 contro l’Atletico Barbiere, mentre il Muppet sfrutta il tris di Alessio Fabbri per piegare 5 a 3 l’Fc Mambo e appaiare in classifica lo Scarabeo Cs, che riposava al pari dell’Fc Labriola 1931.

SERIE B GROSSETO

Tutto ancora aperto in serie B, con l’Istia Campini che fallisce il secondo match point contro il Montalcino: un super Pacenti garantisce la salvezza alla sua squadra dopo il 14 a 8 ai danni della capolista, che ora si ritrova a contatto l’Fc Bascalia che vince a tavolino contro il Tpr Pavimenti. Stesso esito tra Rispe Crew e Rollo Rollo, con Bardi e compagni che festeggiano, mentre le doppiette di Ingrossi e Pastore permettono all’Ottica Guerreschi di spuntarla di misura (6-5) contro il Gori Ecofficina. Prosegue la poderosa, ma forse tardiva, risalita dell’Industry Crew, che viene fuori alla distanza (6-3) contro il Vets Futsal sfruttando l’esperienza di Restante e le giocate di Stagnaro e Trotta.

SERIE C GROSSETO

Girone A

Con il sofferto 4 a 3 contro l’Istia Longobarda arriva il titolo matematico nel girone A di serie C per il Bar Il Porto Talamone. La compagine del presidente Marelli stappa così la promozione al secondo anno di vita, una stagione vissuta quasi da sempre da leader con lo strappo decisivo arrivato nel girone di ritorno. Una squadra di qualità con la difesa imperniata sull’affidabile portiere Mataloni e sul centrale Gamboni, mentre sulle fasce e in avanti si sono alternati, con ottimi risultati, Carpano (capocannoniere della squadra), Frulletti, Cagnacci, Novembri e Mavica. Un team comunque molto profondo, che ha saputo sopperire alle assenze e alle difficoltà, per questo il titolo è sicuramente il giusto epilogo dell’annata. Dietro ai vincitori, sempre in evidenza il Bar La Vecchia Pesa, con l’8 a 5 sull’Angolo Pratiche che di fatto sancisce il titolo dei bomber per Federico Birelli, che aggiunge altri sette gol al proprio invidiabile score. Sprint dell’Endurance Team per i playoff con il 7 a 6 sul Vallerotana Dream Team (Ciacci 4) firmato da Conviti e Adelson Da Silva, mentre lo Scansano vince a tavolino contro i ritirati Sbocciatori. Rinviata Spartan-Mugen Fc, riposava il Joga Bonito.

Girone B

I campioni dell’Etrusca Vetulonia archiviano il primo ko in campionato di settimana scorsa battendo 12 a 4 il Bivio di Ravi: poker per Lanfrancotti e Ramazzotti e tris di Vivarelli per planare nel migliore dei modi verso il finale di stagione per la banda di Testini. Lotta serrata per la piazza d’onore tra Sweet Drink Caldana, che soffre ma piega 4 a 3 la Pizzeria Ristorante il Melograno (Colombini 2) grazie al tris del solito Vichi, e l’Fc Millenials che, seppur con molte assenze, ottiene tre punti (7-4 il finale) contro La Scafarda grazie alle triplette di Giannini e del portiere Saletti, che trova gloria anche fuori dai pali. La Pizzeria Ricca Cassarello blinda la propria partecipazione ai playoff con l’eloquente 14 a 2 sui Good Vibes, con Benini, Lucattini e Garzonotti sugli scudi e, in ottica postseason, fanno un bel passo in avanti le Agenzie per Viaggiare

CAMPIONATO FOLLONICA

Il Cave di Campiglia difende la leadership nel campionato di Follonica: i massetani, grazie a una bella prova corale impreziosita dai centri di Salvadori e Gori, battono 11 a 6 il Riccapizza Cassarello e ribattono l’assalto dell’Immobiliare Serena, con Frosali e Barraco determinanti nel 7 a 3 sull’Lg Tende Da Sole (Biagini 2). Il Piccolo Caffè prova a blindare il terzo posto con il tennistico 6 a 2 sul Galloway firmato da Alfano e Lorenzo Naldi, ma attenzione alla risalita della Pizzeria Ballerini, sempre temibile in chiave playoff: 9 a 4 sul Pepe Nero Pizzeria e quarto posto acciuffato con Rotelli e Bruciaferri in grande evidenza.

PLAYOFF ZONA SUD

Serie A

Si entra nel mese più caldo della stagione nella zona Sud della provincia con i due gironi che si riuniscono per la fase dei playoff. Subito una sorpresa in serie A, con la Bottega del Pane che si aggiudica 9 a 7 il primo round contro una Robur Gladio rimaneggiata, ma che lascia in bilico la qualificazione grazie ai gol di Federico Ballerini e alla prestazione di Detti, schierato in campo e autore anche di un gol. Per la Bottega del Pane prove convincenti di Fidanzi, Petroselli e Covitto. I Supereroi espugnano di misura il campo dell’Edilcasa (6-7) trovando sicurezza e gol dai soliti Francesco Conti e Rusu, mentre gli Amici di Marley ipotecano il passaggio del turno vincendo 8 a 3 in trasferta contro il Bar Le Burle grazie a Siddi, Vagnoni e Jacopo Alocci. Bene anche i Delfini 74, nel quarto di finale forse più incerto, classifica alla mano: Conti, Santini e Casamonti firmano il 7 a 4 ai danni del Cs LA Rosa.

Serie B

Con l’Ugo’s Pub Team già proiettato alle semifinali, nelle altre tre gare dei quarti di serie B spicca il torrenziale 17 a 4 con cui gli Spaccatazzine affossano il Gingillacchero: doppia cifra di realizzazioni per lo scatenato Sabatini, che, di fatto, chiude ogni discorso qualificazione. Strada pressoché spianata anche per il Birrareal, con Antongini e Coli che determinano il 7 a 1 sull’Fc Masterchef Utd, mentre tra Futsal Orbetello e Circolo Giardino tutto molto incerto dopo il 5 a 5 della gara di andata: Spaggiari e Torresi rispondono a Francavilla.

CALCIO A 7 GROSSETO

Sarà Il Braciere ad affrontare il Nomadelfia nella finalissima del campionato di calcio a 7: semifinale a senso unico quella con il Sesto Senso Crossift Gr, con il team di Vattiata che si impone con un rotondo 5 a 0. Le doppiette di Margiacchi e Barelli spaccano in due la gara, con l’acuto di Denaro che completa l’opera. Per quanto riguarda la Coppa, il Pronto Soccorso Car Center è la prima finalista dopo il 6 a 3 inflitto all’Essebi: i ragazzi di Groccia vengono spinti al successo dal duo Di Gregorio-Capolupo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here