Pioggia di gol nei Mundialiti: la situazione in tutti i tornei

0
925

MUNDIALITO PRO GROSSETO

Sembra essere diventata una corsa a due quella che dovrà assegnare il titolo del Mundialito Pro di Grosseto. L’Edilmark, che osservava il proprio turno di riposo, viene agganciata in vetta dall’Fc Labriola 1931, vincente di misura (7-6) contro un Barbagianni Ecologia Cmb che, un po’ a sorpresa, è ancora fermo a zero punti. Il solito Ricci trascina i suoi, mentre al Barbagianni non basta Righi. Termina in parità, 5 a 5, l’altra gara, quella tra Sporting Maremma e Real Saragozza: pareggio anche nella sfida tra i bomber, con Hasnaoui e Galloni che mettono a segno una tripletta ciascuno.

 

MUNDIALITO DILETTANTI GROSSETO

Alla vigilia dell’ultimo turno della fase a gironi, le classifiche del Mundialito Dilettanti stanno prendendo una fisionomia ben precisa.

Nel girone A, lo scontro diretto dell’ultima giornata proclamerà la vincitrice tra Subbuteo e Maremma Calcio, entrambe ancora a punteggio pieno: la collaudata coppia Montagnani-Ferro spinge il Subbuteo al 9 a 1 sull’Albe su Sai, mentre il Maremma Calcio vince a tavolino sul Gorarella. Torna così in corsa per la qualificazione l’Elettrotermika Fc, che batte 7 a 4 l’Atletico Grosseto grazie alle prestazioni di Mennella e Ferrante.

Nel gruppo B, Rollo Rollo già certo del primo posto dopo la torrenziale vittoria (16-3) sulla Banca della Maremma firmata Ciottoli e Kribek. Il Soul Sport dà vita a una gara ricca di reti con il Vallerotana, spuntandola per 13 a 7 con i poker di Pugi e Bartali e acciuffa così la seconda piazza. Pareggio sanguinoso quello tra Scrocchia Fc e Bar Nerazzurro, che rischia di far scendere entrambe nel tabellone Amatori: il 7 a 7 finale è determinato da Ferrara e Cellini.

Nel girone C solo i Pecori di Maremma rimangono a punteggio pieno: Hasnaoui e compagni brindano dopo il 6 a 4 sul Partizan Degrado, staccando il Pasta Fresca Gori che si arrende per 6 a 9 con un Cs Installazioni che, dopo una partenza a rilento, sta ritrovando le proprie certezze, ovvero Busonero, Fanciulli e Biondi. Primi tre punti per il Lellofiori, con il largo 8 a 1 sul Mugen Fc: Canuzzi, Piccioni e Belli gli artefici del successo.

Nel gruppo D il Superal Utd difende la leadership dopo il 5 a 3 sull’Alba propiziato da Piromalli; l’Angolo Pratiche spera però ancora nel colpo gobbo dopo le doppiette di Linicchi, Berti e Coen che determinano l’8 a 2 sui Giovani Turchi. Primo punto per l’Alborensis, con la doppietta di Riemma che spicca nel 3 a 3 con i Vets Futsal.

Nel girone E Barbagianni sempre primo nonostante lo stop per il riposo, con i Tenenti che raggiungono la capolista dopo il 10 a 4 contro Il Melograno: la cinquina di Matta rompe gli equilibri, Pifferi e Barzagli completano l’opera. Vittoria fondamentale per il Caffè Banda (7-5) nello scontro diretto contro l’Fc Mambo: il team di Follonica ha così più di un piede nel Mundialito Dilettanti.

MUNDIALITO CALCIO A 7 GROSSETO

Nel Mundialito di calcio a 7 la copertina di giornata la merita il Tirli in Maremma, capolista solitaria a punteggio pieno dopo la carambolesca vittoria (5-4) sul Boca Fc. Il tris di Lanfranchi illude il Boca Fc, ma la serata di grazia di Ceccarelli (tripletta anche per lui) e i centri di Alocci e Piccolo Ghelardini regalano la vittoria ai ragazzi di Vaccaro. Cade il Morellino Fc, sotto i colpi de I Tenenti che così chiudono al meglio una settimana da sogno: Severi, Matta, Bertelli e Pompili sono i marcatori del 4 a 2 finale. Le doppiette di Tusa e Vattiata, invece, mettono le ali a Le Merendes, che si impongono per 5 a 2 sull’Usd Ocane.

MUNDIALITO FOLLONICA

Chiusa la fase a gironi del Mundialito di Follonica, con la griglia dei tornei Pro e Dilettanti che si è andata a definire.

Il Deportivo Chattanooga si afferma nel gruppo Italia, nonostante la sconfitta per 9 a 10 con il Bar Olimpia Salciaina: il vantaggio accumulato da Fiaschi e compagni nelle prime giornate del girone ha fatto la differenza. Un super Dell’Aversana, capocannoniere del torneo, permette al Bar Olimpia Salciaina di ottenere un altro 10 a 9, questa volta nello scontro diretto con il Rollo Rollo, e strappare così ai bianconeri la seconda piazza: non basta Novello alla squadra di Bernardini che aveva ripreso quota dopo l’11 a 6 contro la Pizzeria Ballerini. Nell’ultima gara del raggruppamento la Pizzeria 3 Archi, con Tosoni e Dini toglie la quarta piazza alla Pizzeria Ballerini, vincendo per 8 a 3.

Nel gruppo Brasile la Panetteria Pasticceria l’Imposto chiude a punteggio pieno dopo l’8 a 6 su La Pizzina (Spadaro 4): Zaccariello e Berardi sono i protagonisti del successo. Il Sea Power, grazie a Bracciali, la spunta di misura (5-4) nello scontro diretto con il Bar Zio e Zia e approda al tabellone Pro.

Nel girone Spagna passano a braccetto a quota 7 Pratoranieri e Ottica Bracci, entrambe a segno nell’ultima sfida. La doppietta di Vanni e i centri di Giannoni, Tonelli e Benincasa permettono al Pratoranieri di spuntarla per 6 a 4 sulla Birreria I Briganti (Capolupo 2), mentre è più rotondo il successo dell’Ottica Bracci sul Winnwer’s Gallery: nel 12 a 6 finale la classe e la tecnica di Siome Bernardini fanno la differenza.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here