Superchi è una freccia nel trofeo Maurizio Stella

0
2727

Gabriele Superchi, Colli Cicli Velosport Carpi, ha vinto il primo trofeo Maurizio Stella. Il corridore emiliano è sfrecciato a quasi 45 all’ora di media (44,91 per la precisione) lungo i 22 chilometri del percorso con partenza (CLICCA QUI PER IL VIDEO) e arrivo a Scarlino. La cronometro individuale, organizzato dal Gruppo Crosabike e dalla lega ciclismo Uisp, era valida come terza prova del Rota Crono Tour: in Maremma sono giunti 82 specialisti delle prove contro il tempo, provenienti da tutta l’Italia centrale e non solo. Al secondo posto si è piazzato Giovanni Busdraghi, Infinity Cycling Team, che si è dovuto accontentare della piazza d’onore nonostante una media di 44,63, a 11 secondi dal vincitore; completa il podio Simone Zugarini, Ciclistica Senese, giunto a 6 secondi da Busdraghi. Tra le donne la migliore è stata Stefania Bagnoli, Asd Tricycle, 38,26 di media, davanti a Barbara Heeb, Free Bikers Pedale Follonichese (37,96) e Silvia Remedi, Cicli Tarducci (35,93).

CLICCA QUI PER LE CLASSIFICHE COMPLETE

Soddisfatto Maurizio Castellazzi, del Gruppo Crosabike: “Siamo nati alla fine del 2015 e il risultato di questa gara ci conforta – afferma  l’organizzatore (CLICCA QUI PER LA SUA VIDEO INTERVISTA) – per essere la prima volta è stata davvero un successo, 82 iscritti a una cronometro giunti da tutta Italia è una grande soddisfazione”. “Quando abbiamo deciso di organizzare una corsa la prima scelta è stata di fare una cronometro – prosegue Castellazzi – e allo stesso tempo abbiamo voluto ricordare Maurizio, che come gruppo Crosa abbiamo conosciuto e apprezzato, visto che lui lavorava all’Enel, la persona e lo sportivo migliore a cui dedicare la nostra prima gara”. “Pensiamo già alla prossima edizione – chiude Castellazzi – andiamo avanti e pensiamo a crescere attraverso le due ruote”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DEI CORRIDORI PRIMA DEL VIA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here