Uisp e solidarietà: raccolti e consegnati 21.015 euro

0
641

Un cuore da 21.015 euro. E’ quanto la Uisp di Grosseto ha raccolto e devoluto in beneficenza, in meno di nove mesi (da ottobre 2022), con una serie di manifestazioni e di iniziative organizzate a Grosseto. Nella sede di viale Europa è avvenuta la simbolica consegna del ricavato da parte del presidente Uisp, Sergio Perugini, del vicepresidente Massimo Ghizzani, del presidente di Uisp Solidarietà, Alberto Barazzuoli: ad accogliere i rappresentanti delle associazioni anche l’assessore comunale al sociale, Sara Minozzi. “La Uisp ci affianca e ci supporta – ricorda l’assessore – portando avanti progetti di inclusione e per la disabilità e andando a coprire anche una serie di carenze che possono esserci sul territorio. Per questo continuiamo a ringraziare l’associazione”.

La parte del leone l’ha fatta il burraco, grazie all’impegno di Maria Teresa Ferrini, con nove diversi eventi che hanno permesso di devolvere 1.325 euro all’associazione italiana persone down, 445 euro all’Auser di Scansano per l’acquisto di una carrozzina, 1.725 euro alla onlus La Farfalla e a Villa Elena, 2.780 euro alla Pediatria dell’ospedale Misericordia per l’acquisto di strumentazione, 1.275 euro al Movimento per la Vita sezione di Grosseto, 597meuro al Comitato per la Vita, 2.180 euro ai reparti di Ginecologia e Ostetricia dell’ospedale Misericordia per l’acquisto di due lampade da visita per reparti, 1.980 euro al campo scuola Arcille, 1.334,70 euro all’ospedale Bambino Gesù.  Con la vendita delle stelle di Natale sono stati invece devoluti 360 euro all’Ail di Grosseto, con le uova di Pasqua 780 euro all’Ail di Siena, con i biglietti della lotteria 125 euro al Comitato per la Vita, con i biscotti di Sole 408 euro al Meyer di Firenze, con il premio letterario in ricordo di Maria Sole Marras 3.650 euro all’associazione Skeep.

Per tutte queste manifestazioni i ricavati erano già stati consegnati, nell’appuntamento di mercoledì 31 maggio sono stati consegnati all’associazione Skeep 500 euro raccolti dai camminatori Uisp (presente il responsabile Massimo Ghizzani), alla Lilt 700 euro raccolti con Arte in Festa e Giocagin (presente il responsabile Fabio Nocchi), ad Ammec – su scelta della famiglia Ghini – 600 euro per i memorial Marco Ghini di calcio a 5 del 2022 e del 2023. Nell’occasione il coordinatore Francesco Luzzetti ha annunciato che i due campi di calcio a 5 di viale Europa saranno intitolati a Marco Ghini e Gabriele Lozzi, calciatori prematuramente scomparsi ma mai dimenticati.

“Per la Uisp è un grande risultato – spiega il presidente Sergio Perugini – in un ambito, la solidarietà, che fa parte del nostro statuto. Grazie a Maria Teresa Ferrini per l’impegno nel burraco e a tutte le nostre strutture di attività, ricordando anche l’impegno nel nuoto che ha portato in piscina oltre mille persone tra bambini, over 55 e diversamente abili”. “Siamo riusciti a raccogliere una cifra importante – conferma il vicepresidente Massimo Ghizzani – e per questo dobbiamo ringraziare tutti i nostri associati per quello che hanno saputo mettere in campo”. “La solidarietà nella Uisp è innata – conclude Alberto Barazzuoli, presidente di Uisp Solidarietà – tante sono le associazioni che abbiamo cercato di aiutare. Solidarietà non è solo dare un contributo, ma anche visibilità e vicinanza a questa realtà importante per il territorio”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLE INTERVISTE

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here