Subito emozioni e spettacolo: il Corri nella Maremma riparte alla grande

0
444

Riparte nel segno di Jacopo Boscarini e Katerina Stankiewicz il circuito di podismo Uisp Corri nella Maremma.  La manifestazione  è stata organizzata dall’Avis Comunale di Grosseto sotto la guida tecnica del Team Marathon Bike con il patrocinio del Comune di Grosseto, Istituzione le Mura e Provincia di Grosseto. La coppia vincente del podismo maremmano si impone nella corsa del donatore, con partenza e arrivo sulle Mura Medicee. E’ stato un inizio importante per il circuito, con un centinaio di atleti al via. “Ripartiamo con entusiasmo – afferma Maurizio Ciolfi, presidente del Team Marathon Bike – ci aspetta una lunga stagione sulle strade di tutta la provincia”. Nella gara maschile, dietro a Jacopo Boscarini, c’è la novità rappresentata da Tiziano Lori. Uno dei più forti interpreti della mountain bike in Maremma ottiene la piazza d’onore all’esordio nel podismo con la maglia del Quarto Stormo, togliendosi il lusso di precedere un mostro sacro della disciplina come Cristian Fois, Atletica Costa d’Argento. Tra le donne il podio è completato da Elisa Napolitano, Atletica Costa d’Argento, e Lisa Lambrecht, Team Marathon Bike. Alcuni numeri: per Boscarini 98esima vittoria nel Corri nella Maremma, settima tra le mura di Grosseto. Per Stankiewicz 76esimo successo e sesto nella corsa del donatore. Fois, invece, è all’89esimo podio nel circuito. Questi i premiati di categoria: Marco Carotti, Alessandro Duchini, Claudio Tondini, Alessandro Masetti  Roberto Bordino, Alberto Golini, Angela Mazzoli, Agnese Tomei, Maria Merola, Moreno Giovannelli, e Renato Goretti. Premio speciale a Paolo Bischeri l’atleta Marathon Bike con più donazioni di sangue in assoluto del sodalizio grossetano che conta nelle proprie fila 163 donatori di sangue. Alle premiazioni presenti Carlo Sestini, presidente dell’Avis Provinciale, e Sergio Perugini presidente provinciale della Uisp.

CLICCA QUI PER IL VIDEO

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLE INTERVISTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here