Calcio a 5, bagarre in vetta alla Prima Divisione

0
842

PRIMA DIVISIONE CALCIOSHOP GROSSETO

 

Prosegue l’appassionante lotta al vertice nel campionato di Prima Divisione di calcio a 5 targato Calcioshop: in testa rimane l’Atletico Barbiere di Di Girolamo che, spinto dai gol e dalle giocate di Rallo e Merkoqi, piega 10 a 3 il Montalcino respingendo così l’attacco dello Sporting Talamone, vincitore con un tennistico 6 a 4 sulla Pizzeria Ballerini in un match che poteva essere insidioso, ma che viene risolto dalla tripletta di Gamboni. Molto bene anche il Muppet Etrusca Vetulonia, con la scatenata coppia Briaschi-Magnani che spinge Fabbri e compagni al 12 a 3 contro il Barbagianni Carrozzeria Tirrena, mentre nel quartetto di testa l’unica a steccare è l’Fc Bascalia, fermata sul 6 a 6 dall’ottimo I Rigattieri Cdp di Fallani: il poker di Martellini equilibra i gol di Tichem e Eftodi. Riposava la Tpt Pavimenti.

 

SECONDA DIVISIONE CALCIOSHOP GROSSETO

 

Nel girone A di Prima Divisione si sussegue un’emozione dietro l’altra, con continui cambi al vertice in un campionato davvero equilibrato. L’Fc Boccalone mantiene si la testa, con il 4 a 4 contro l’Angolo Pratiche in cui spiccano le doppiette di Ortaggi e Burioni, ma viene raggiunto dal team latino del Las Palmas Ristopub, che si affida a Urru e Marra per piegare 7 a 5 la resistenza di un Calcio Shop che nel girone di ritorno sarà avversario scomodo per tutti. In terza posizione sale l’Endurance Team di Meattini dopo lo spettacolare 9 a 8 contro il Su Cuvile ottenuto con una grande rimonta capitanata dal solito Ciacci e da De Luca. Per il team di Argiolas un’altra grande prova per Anselmi. Un’altra squadra gode di ottima salute, ed è l’Immobiliare Rossi, con la cinquina di un ritrovato Iazzetta che stende 8 a 4 l’Fc Sciangai. Riposava l’Fc Gilema.

Nel girone B di Seconda Divisione, invece, il Pathetic Fc sembra aver imboccato la fuga giusta, prendendo gran vantaggio sul resto della compagnia. Merito del 6 a 3 ottenuto contro un combattivo Vets 8380, che però non è riuscito a contrastare la verve e le giocate di Borghino e del ko del Cassai Gomme, superato 10 a 7 da un redivivo Asd Real Prata Restauri guidato da Casaccia, Tame e Gorelli. Un super Pessia fa ripartire la marcia dello Sweet Kiss di Barone, che piega 13 a 5 il Professione Casa, mentre la doppietta di Mariotti spiana la strada al Baraonda nel 5 a 1 contro gli Underdogz, frutto anche di un’organizzazione difensiva curata nei minimi dettagli. Infine, l’esordio di Nesi, e i gol di Bonanata e Ferrari, mettono le ali al Bivio di Ravi, che vince 16 a 6 il posticipo contro i Wild Boars (Moroni 4).

 

CAMPIONATO CALCIO A 7 GROSSETO

 

Il campionato di calcio a 7 vive uno scossone, per i ritiri di Patatinaikos e Senza Fenomeni che modificano in parte la classifica, ma Nomadelfia e Young Boys dimostrano comunque di avere un qualcosa in più rispetto al resto della compagnia. Samuele Neri e Luca Carena, autore di due gol di rara bellezza, sono gli artefici del 5 a 1 con cui il Nomadelfia la spunta contro una rivale storica come il Ps Car Center, mentre una spettacolare conclusione al volo di Brizzi (autore poi di una doppietta) apre le danze in un’altra grande prova degli Young Boys, vincenti 6 a 0 sul Fratres Grosseto. Santiloni e compagni avevano anche giocato (e vinto 8 a 0) la sfida contro il Patatinaikos,  poi ritiratosi, mentre l’altra sfida in programma ha visto il salomonico pareggio (2-2) tra Partizan Degrado e Castiglionese, con Pasquini e Ciottoli a contrastare la doppietta di Tommaso Tarquini.

 

CAMPIONATO CALCIO A 7 OVER 35 GROSSETO

 

Festa grande per il Lido Oasi, autentico dominatore del campionato di calcio a 7 over 35: una squadra praticamente perfetta, che ha fatto fin qui percorso netto con una qualità e una bravura davvero da rimarcare: l’8 a 2 contro i Veterani Sportivi è timbrato da Alessio Falciani (con un gol iniziale da antologia), Felici, Chiti, Cucini e Cervetti, mentre per il tema di Petri l’ultimo  a mollare è l’intramontabile Spampani. Il pareggio (2-2) tra Finanzia & Friends e Ristorante Il Veliero, con le doppiette di Hasnaoui e Rosi, consegna poi il titolo al Lido Oasi, con 13 punti di vantaggio sulla più diretta rivale che deve giocare ancora quattro gare: davvero una bella soddisfazione per i ragazzi di Guerrini, il cui ruolino di marcia è stato da vera schiacciasassi. Infine, vittoria a tavolino per l’Health Lab sul Professione Casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here