Trofeo lago dell’Accesa, lo scatto vincente è di Alessio Finocchi

0
126

Alessio Finocchi vince il tanto atteso Trofeo lago dell’Accesa, unica manifestazione in linea disputata quest’anno in Toscana. La manifestazione realizzata con il patrocinio della Provincia di Grosseto, è stata organizzata dal team Marathon Bike, in collaborazione con la Uisp, supportata dalla Banca Tema e dalla ditta Big Mat di Maurizio Scarpelli. L’atleta nativo di Montevarchi tesserato con la Stefan non è nuovo a queste imprese visto che qualche mese fa mise la firma nel Trofeo Bagno di Gavorrano con un altro capolavoro a 300 metri dal traguardo. Se allora a farne le spese furono Gradinaru e Marco Giacomi, questa volta è toccato a Stefano Ferruzzi (primo comunque della seconda fascia) e Riccardo Cicognola terzo al traguardo. Il suggestivo tracciato in linea di 70 chilometri è partito dalla località Grilli di Gavorrano alle 15.30 di mercoledì scorso con 74 corridori alla al via. Il tracciato prevedeva il transito da Potassa, località Pesta, bivio di Massa Marittima, Capanne, Ribolla, bivio Montemassi, dritta del Madonnino, Braccagni, località la Magia, località Lupo per concludersi sullo strappo della salita di Giuncarico. Come sempre all’inizio scatti e contro scatti sino all’azione vincente con dodici corridori che si sganciavano dal gruppo nella dritta del Madonnino (vento a favore , sei chilometri fatti ad oltre 60 di media) Nel gruppo c’erano, oltre che al vincitore Finocchi, Stefano Ferruzzi, Riccardo Cicognola, Rodolfo Liccione, Marco Giacomi (primo nella classifica a punti del “Corri in provincia”) Roberto Maggioli, Fabio Alberi, Mirco Marcucci, Lucio Margheriti, Francesco Banti, Pieter Scheerens e il castiglionese Adriano Nocciolini. Come detto ai 300 metri finali partiva fortissimo Finocchi che praticamente arrivava da solo sul traguardo a braccia alzate. Questi i vincitori di categoria premiati dall’assessore allo sport del Comune di Gavorrano Daniele Tonini: Lorenzo Sbrana, Mirco Marcucci, Rodolfo Liccione, Stefano Ferruzzi, Massimiliano Lelli, Fabio Alberi e Emanuele Ceccarelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here