Harry Prince e Alimentari da Ciccio: sono loro i campioni del V torneo Wheelchair di Porto Ercole

0
155

FINALI V TORNEO WHEELCHAIR PORTO ERCOLE

FINALE DILETTANTI: ALIMENTARI DA CICCIO – SPACCABOTTEGHE 6 – 5

ALIMENTARI DA CICCIO: Sacconi, Quondam, Barelli (1), Rosalba (1), D’Angelo (1), Bender (3), Marino, Castagnoli, Gioè, Coccoluto.

SPACCABOTTEGHE: Tonnicchi, Giovani, Brugi, Calchetti, Paoletti, S. Covitto, M. Venanzi, F. Conti.

ARBITRO: Fabio Capodimonte

FINALE PROFESSIONISTI: MARACAIBO – HARRY PRINCE 3 – 8

 MARACAIBO: Legler, Ferrini, Lorenzini, D. Sabatini (1), F. Sabatini (1), Coli (1).

HARRY PRINCE: De Angelis, T. Antongini, E. Nieto (2), Fois (1), G. Nieto (2), S. Presicci (3).

ARBITRO: Fabio Capodimonte

NOTE: ammoniti Lorenzini e G. Nieto.

PORTO ERCOLE Davanti a una stupenda cornice di pubblico si è conclusa la lunga estate del calcio portercolese targata Uisp in collaborazione con l’Asd Wheelchair per la quinta edizione del torneo Wheelchair che ha incoronato, per la prima volta, gli Alimentari da Ciccio nel tabellone Dilettanti e l’Harry Prince nel tabellone Pro, con questi ultimi che centrano il trionfo accarezzato nelle precedenti edizioni.

La finale Dilettanti ha visto gli Alimentari da Ciccio avere la meglio contro gli Spaccabotteghe, con il team di Sacconi che hanno approcciato meglio alla contesa, tanto da andare subito in vantaggio con Rosalba dopo una manciata di secondi. I brasiliani Bender e Barelli hanno poi condotto bene le operazioni tanto da far lievitare il parziale fino al 3 a 0, prima della reazione degli Spaccabotteghe che con Calchetti e Giovani sono rientrati in gara fino al 3 a 2. Nella ripresa, però, c’è stato il nuovo allungo dell’Alimentari da Ciccio trascinato ancora una volta da Bender, man of the match con la sua tripletta, anche se gli Spaccabotteghe non si sono mai dati per vinti, riuscendo quasi nell’impresa di impattare la contesa con il solito Francesco Conti, sempre con il vizietto del gol e capocannoniere del torneo Dilettanti. Grande soddisfazione per l’Alimentari da Ciccio, che si è dimostrato complesso tecnico e ben strutturato.

CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS DELLA FINALE DILETTANTI

Nella finale Professionisti trionfo dell’Harry Prince, con l’8 a 3 calato contro il Maracaibo: Lorenzini e compagni hanno patito l’assenza per squalifica di Leonardo Costanzo, trovando così pochi spazi per superare un complesso giovane e di qualità come quello dell’Harry Prince: De Angelis attento tra i pali, Antongini a limitare molto la verve di un attaccante di razza come Coli, mentre a turno Fois ed Emiliano Nieto sono stati importanti nel sostenere la coppia del gol formata da Giacomo Nieto e Simone Presicci, quest’ultimo capocannoniere con ben 56 reti.

Prima frazione abbastanza bloccata e con ritmi lenti, l’Harry Prince prova a scappare subito con la doppietta di Giacomo Nieto, ma la perla di Fabrizio Sabatini tiene la gara aperta. Nella ripresa però l’Harry Prince dimostra di avere più gamba, Simone Presicci, dopo un primo tempo bloccato, inizia a sciorinare giocate e reti, anche se lo strappo decisivo nel punteggio è firmato da Emiliano Nieto (doppietta) e Fois. Il Maracaibo, con orgoglio e temperamento, prova a non soccombere, ma la coppa prende la strada dell’Harry Prince,che può così esultare dopo le due finali perse nelle precedenti edizioni.

CLICCA QUI PER LE IMMAGINI DELLA FINALE PROFESSIONISTI

CLICCA QUI PER TUTTE LE INTERVISTE

CLICCA QUI PER LA PHOTOGALLERY

Va così in archivio la quinta edizione del torneo Wheelchair di Porto Ercole, vero e proprio punti di riferimento del calcio a 5 della zona sud della Maremma: tante squadre di buona e ottima levatura, un livello tecnico alto impreziosito da un seguito di pubblico e da un’organizzazione pressoché perfetta grazie all’Asd Wheelchair di Porto Ercole.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here