Tornei estivi al rush finale: iniziata la fase decisiva

0
170

MUNDIALITO CALCIO SHOP CALCIO A 5 GROSSETO

 

Sono stati dei quarti di finale da vivere fino all’ultimo secondo quelli che hanno contraddistinto il mundialito di Grosseto, con tante gare risolte sul filo di lana.

Nel torneo Professionisti, l’unica squadra a spuntarla con un po’ di margine è stato l’Atletico Barbiere, vincitore 10 a 6 contro Una Squadra, a cui non è bastata l’ottima prova di Gazzetta: un complesso sempre molto qualitativo quello di Di Girolamo, con Merkoqi, Santamaria e Rossi a guidarlo nel momento decisivo. Fatica invece il Crystal Palace a piegare l’Endurance Team di Meattini, ma sono i senatori Briaschi e Ceri a condurre gli inlgesi verso il 6 a 5 finale, stesso punteggio maturata dal Barbagianni Carrozzeria Tirrena nei confronti dell’ottimo Cassai Gomme di Bambagioni: il duo Liberali-Fregoli, però, fa la differenza. Partita tiratissima quella tra Tpt Pavimenti e Muppet, con il team di Ribolla che scappa con Gabellieri e Stefanini, ma la Tpt di Torrini, autrice di un secondo tempo di alto livello accorcia con Trotta e impatta sul 6 a 6 con Simone Nardi, prima di trionfare ai rigori dove si rivela più fredda.

Nel torneo Dilettanti, invece, con il Professione Casa già certo del passaggio del turno, la doppietta di Spaghetti risolve a favore del Su Cuvile la sfida con I Rigattieri Cdp di Fallani: 3 a 2 in una gara dalle difese che hanno giocato veramente bene. Underdogz a valanga, invece, nel derby contro il Vets Futsal (Fabbri 4), con la scatenata coppia Terzaroli-Brasini a determinare il 15 a 5 finale, mentre i tris di Carobene e D’Orso trascinano la Pizzeria Regina nel 9 a 3 contro i Mega Drivers.

 

MUNDIALITO FOLLONICA

 

Settimana spartiacque per il Mundialito di Follonica, con la fine del girone eliminatorio e la disputa dei quarti di finale. Girone che si chiude con il successo 7 a 3 dell’Andrea Agnelli Parrucchieri sugli 11 Uomini e un Piede, che garantisce il secondo posto a Sacchini e compagni, nonostante la torrenziale affermazione (15-0) dei Sogni Golosi sull’Officina da Andrea, con il sempre più capocannoniere Mattia Palmieri. Ma è la coppa disciplina a fare la differenza. Il successo 8 a 5 dei Flli Molia Termoidraulica Mordini sul già primo Bar Zio e Zia permette a Cordovani e soci di centrare la qualificazione ai quarti di finale, dove danno del filo da torcere ai Sogni Golosi che però, spinti dalla doppietta di Antonio Zaccariello, entrano tra le prime quattro con il punteggio di 5 a 2. In semifinale anche l’Immobiliare Serena, con il ritorno di Frosali decisivo con la sua tripletta: battuta 7 a 3 l’Officina da Andrea.

 

TORNEO WHEELCHAIR PORTO ERCOLE

 

A Porto Ercole si sente profumo di finali ormai, con il Wheelchair che si appresta alla conclusione dopo due mesi di grande calcio a 5 nel sud della provincia. Maracaibo-Harry Prince si giocheranno il torneo Professionisti, mentre Alimentari da Ciccio e Spaccabotteghe si contenderanno il Dilettanti.

Nel torneo Professionisti Riccardo Coli si carica sulle spalle il Maracaibo nel doppio confronto con il Bibar e lo trascina alla finale: due gare molto equilibrate, terminate 5 a 3 e 5 a 5, in cui l’attaccante è stato il protagonista indiscusso. Leggermente più agevole il cammino dell’Harry Prince, contro la grande sorpresa IV Settembre: doppia affermazione 8 a 6 e 10 a 3, con Simone Presicci sempre in grande evidenza nel tabellino cannonieri, supportato da Nieto e Fois.

Nel torneo Dilettanti sovvertiti un po’ i pronostici, con l’Alimentari da Ciccio che approfitta della mancata presentazione degli O’ Cugì per centrare la finale, mentre tra Galloroco e Spaccabotteghe vanno in scena due gare molto emozionanti con Fastelli e compagni che si aggiudicano il primo round 7 a 5, ma con la prepotente rimonta degli Spaccabotteghe, con Francesco Conti sugli scudi, che firmano il sorpasso con il tennistico 6 a 3 che vale la finale.

 

TORNEO CALCIO A 5 ROCCALBEGNA

 

Si appresta alla conclusione il girone eliminatorio del torneo di calcio a 5 di Roccalbegna, con una certezza: il primo posto del Semproniano è già matematico, grazie ai due successi degli arancioni 7 a 4 sulla Tabaccheria Tania e 15 a 5 contro il Cinigiano, in cui Bianchi e Oneto dimostrano ancora una volta il proprio affiatamento. Vicino alla eliminazione invece il Vallerona, nonostante i due pareggi conquistati con Roccalbegna (4-4) e Tabaccheria Tania (6-6), con il team di Ottaviani che beneficia dell’apporto del talentuoso Nicola Ferrari.

 

TORNEO CALCIO A 5 SEMPRONIANO

 

Al via anche il torneo di Semproniano, con cinque squadre pronte a darsi battaglia prima in un girone all’italiana e poi nella fase ad eliminazione diretta. Nella prima giornata disputata, Saturnia a valanga, con l’affermazione 13 a 1 sul Roccalbegna, frutto dei gol dell’eterno Roberto Morelli (otto gol per lui) e del poker di Paliciuc, mentre i padroni di casa del Semproniano, con l’ormai collaudata coppia Bianchi-Oneto, si impone per 5 a 2 sul Saturnia Jr. Riposava lo Sporting Amiata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here