Fares, Santagati, Silvestrini e Perin: trionfo nella staffetta di Canapone

0
164

Non ha tradito le attese la 13ma edizione della Staffetta di Canapone che si è disputata mercoledì sera con partenza alle 21.30 da piazza Duomo a Grosseto. Come sempre un susseguirsi di colpi di scena con uno spettacolo davvero avvincente fino a pochi metri dal traguardo. Tutto questo sotto un’ala di folla che ha assistito per tutta la durata della manifestazione. La gara come sempre è stata organizzata dal Team Marathon Bike, Avis e Uisp sotto il patrocinio nella Provincia e Comune di Grosseto. Come si diceva dopo un avvicendarsi di squadre al comando, alla fine ha prevalso la staffetta numero 12 composta da Matteo Fares, Lorenzo Santagati, Silvia Silvestrini e Marco Perin con il tempo di 1h02”01 per coprire il percorso di 3 chilometri e 500 metri. Al secondo posto a soli 17 secondi, si piazzava la squadra numero 10 composta da Leonardo Canuzzi, (anno scorso primo con la squadra numero 16!) Massimo Martellini, Enrico Bertarelli e Cristina Cipriani che chiudevano in 1h02”18. A completare il podio la squadra numero 25 composta da Silvia Bicocchi, Vinicio Nardelli, Andrea Cicerale e Cristian Fois con il tempo di 1h02”42. Quest’ultimo autore di una incredibile rimonta che lo portava a raggiungere il terzo posto. Marco Perin primo uomo a vincere due volte la Staffetta di Canapone visto che si era imposto nel 2018. Cinquanta vincitori diversi in queste tredici edizioni disputate con Marco Perin che pareggia le vittorie di Elisa Maggiotto, prima atleta-donna ad averle vinte due. Queste le squadre premiate: Quarta staffetta al traguardo la numero 8 formata da Cheli Luigi, Riccardo Fini, Angelica Monestiroli e Enrico Marcucci con il tempo di 1h02”43, poi a seguire con il pettorale numero la numero 22 composta da Guido Petrucci, Giuseppe Romiti, Enrico Lembo e Catia Gonnelli (1h02”46), sesta la numero 19 composta da Alessandro Duchini, Sara Pettini, Alberto Mazzi e Casamenti Marco, (1h02”55), settima la squadra numero 13 con dentro Barbara Colombo, Tommaso Santilli, Antonio Barrasso e Giovanni Formisano, (1h03”02). Premiata anche la 21 composta da Marco Ceri, Alessandro Grisostomi, Silvia Scalo e Guido Petrucci (1h03”04). La società Marathon Bike, Avis e Uisp, Ringraziano tutti quelli che hanno contribuito alla bella riuscita dell’evento e si scusano di nuovo con i residente del centro storico per i disagi della chiusura del traffico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here