Hasnaoui crea, Chigiotti blinda: il Barbagianni Carrozzeria Tirrena trionfa nel Mundialito Pro su un’ottima Ottica Guerreschi

0
249

BARBAGIANNI CARROZZERIA TIRRENA – OTTICA GUERRESCHI 3 – 1

 

BARBAGIANNI CARROZZERIA TIRRENA: Chigiotti, Vagaggini, Pialli, Khribech, Vento, Tino, Hasnaoui.

OTTICA GUERRESCHI: Borracelli, Morabito, D. Amorfini, Naldini, Pasqui, Follegatti, Miserocchi, A. Amorfini. All. Gorelli.

ARBITRO: Samuel Nerozzi.

RETI: 24’ Hasnaoui, 8’ st A. Amorfini, 19’ st Hasnaoui, 26’ st Hasnaoui.

NOTE: ammoniti Vagaggini, Khribech, Vento, Pasqui.

GROSSETO Il Barbagianni Carrozzeria Tirrena aggiunge un’altra prestigiosa tacca al suo illustre palmares: Chigiotti e compagni battono infatti 3 a 1 una mai doma Ottica Guerreschi e si laureano campioni del Mundialito Pro edizione 2020.

Una partita maschia, agonisticamente dura ma filata via sempre sui binari della correttezza: si sono sfidate due delle migliori organizzazioni difensive della manifestazione e il risultato è stato un incontro dal punteggio basso ma in cui non sono mancate emozioni e giocate ad effetto. A prevalere è stata l’esperienza del Barbagianni Carrozzeria Tirrena, con Hasnaoui e Chigiotti a salire in cattedra nei momenti cruciali del match, ma l’Ottica Guerreschi, ottimamente condotta in panchina da Matteo Gorelli, esce a testa altissima e conscia di aver giocato alla grande un torneo in cui è stata fantastica mina vagante.

L’equilibrio si rompe sul finire di prima frazione, quando Hasnaoui viene agganciato in area da Pasqui, con lo stesso attaccante che scrive il primo vantaggio Barbagianni. Ma, come detto, l’Ottica Guerreschi è squadra tosta e dal grande carattere e la bomba su punizione di Andrea Amorfini riporta a inizio ripresa il parziale in parità. La gara, come prevedibile, si accende, ed è bravo l’arbitro Nerozzi a tenere il polso della situazione. Poi, a sei minuti dal termine, sugli sviluppi di un calcio piazzato, la manovra avvolgente del Barbagianni libera al tiro Hasnaoui: Borracelli si immola sul primo tentativo, ma non può nulla sul successivo tap-in. L’Ottica Guerreschi prova allora a gettare il cuore oltre l’ostacolo e solo due interventi miracolosi di un reattivo Chigiotti negano a Morabito e compagni il gol del pari; così, proprio sul gong, Hasnaoui mette il punto esclamativo sulla propria esaltante serata siglando in contropiede il gol del definitivo 3 a 1.

Al termine, premiazioni di rito, dove a festeggiare, oltre alle prime due squadre classificate (con il Barbagianni Carrozzeria Tirrena che vince anche il premio di miglior difesa), ci sono la Tpt Pavimenti di Luca Torrini che si aggiudica la Coppa Disciplina e Andrea Liberali del Bar Emme 29, capocannoniere del torneo con 23 gol.

CLICCA QUI PER LE IMMAGINI DELLA GARA

CLICCA QUI PER LA PHOTOGALLERY

CLICCA QUI PER L’INTERVISTA A MATTEO GORELLI

CLICCA QUI PER L’NTERVISTA A MATTIA MORABITO

CLICCA QUI PER L’INTERVISTA A NICOLA CHIGIOTTI

CLICCA QUI PER L’INTERVISTA A AZIZ HASNAOUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here