Benini prepara la sfida dell’Everesting a Capalbio

0
513

Si chiama Everesting. E’ una sfida sui pedali in salita, che finisce quando si arriva a coprire un dislivello di 8.848 metri, ovvero l’altitudine del Monte Everest. A cercare l’impresa, il 15 settembre, sarà Alessandro Benini, fondatore dell’associazione dell’Mtb Capalbio, società Uisp molto attiva nella zona sud della provincia di Grosseto. Benini, atleta di 36 anni nato a Firenze ma che vive a Capalbio, in Maremma ha sviluppato la passione della bicicletta e dell’ambiente. Con la sua società ha partecipato a numerose manifestazioni e ottenendo dei buoni risultati in mountain bike nella categoria Master in Umbria e Toscana.

Con i soci dell’Mtb Capalbio ha collaborato a vari eventi di cicloescusionismo organizzati dal comitato Uisp di Grosseto. In questo anno particolare ha deciso di tentare questa sfida personale, che consiste nel percorrere una salita a scelta, in questo caso quella di Capalbio che porta fino al paese, per 64 volte consecutive fino al raggiungimento di 8848 metri di dislivello.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here