Il Crystal Palace parte con il brivido, tra i cadetti brilla il Montalcino

0
450

SERIE A GROSSETO

Prima settimana di campionato per le squadre partecipanti al campionato di Grosseto. In serie A parte con il brivido l’avventura dei campioni in carica del Crystal Palace che la spuntano d misura (10-9) contro un intraprendente Atletico Barbiere. La formazione di Ceri scappa via nel punteggio con Briaschi e Silvestro, ma poi subisce il rientro del Barbiere, con Palmarini e Merkoqi, ma fallisce proprio allo scadere il rigore del possibile pari. Più rotonda l’affermazione del Flamengo Futsal, con Montagnani subito in palla nel 10 a 2 contro il Muppet, ma è l’Istia Campini a meritare la palma di migliore di questa gara inaugurale: la neopromossa, trascinata dalle cinquine della super coppia gol Galloni-Angelino, stende 14 a 7 l’Aston Villa di Morini. Ma altre due matricole della categoria fanno subito ben parlare di sé: il Tpt Pavimenti, con lo strappo decisivo firmato nella ripresa da Canuzzi e Trotta, regola 8 a 5 l’Fc Mambo (Marri 4), mentre il Bascalia si affida al solito Petcov per ottenere l’eccellente scalpo del Barbagianni Carrozzeria Tirrena, con la gara che termina sul 6 a 5.

SERIE B GROSSETO

Gara inaugurale anche per la serie cadetta con la brillante stella del Montalcino a illuminare la giornata: il 12 a 1 rifilato a I Grifoni è segno di squadra matura e completa, puntando sulle sempre eccellenti doti realizzative di Pacenti e su un supporting cast (Piazza, Niccolai, Bianchini e Kanè) che dà ottime garanzie. Così come quello del Vets Futsal, che infligge un tennistico 6 a 1 ai Soccer Dream: la doppietta di Salvadori spiana la strada, l’ottima organizzazione difensiva fa il resto. Anche qua, buon impatto per le neopromosse, con il Bar Il Porto Talamone che sfrutta ancora i gol di un super Carpano (poker per lui) per timbrare la vittoria 6 a 5 sugli All Star (Spuma e Nanni 2), mentre Federico Birelli è ben aiutato da Denaro e Parricchi nel 7 a 3 della Pizzeria Big Pizza sul Rispe Crew. Riposava la Pizzeria Pepe Nero.

SERIE C GROSSETO

Girone A

Due nutriti gruppi vanno a comporre la serie C, con ventisei squadre equamente divise tra girone A e girone B. Nel primo, a mettersi in evidenza è il Joga Bonito che parte con un perentorio 14 a 4 rifilato ai Wild Boars: strepitoso Samuel Rossi, a segno ben nove volte. Il tris del neoacquisto Passalacqua mette le ali all’Istia Longobarda, che mata 5 a 2 il Roda Beer, mentre la formazione follonichese del Pizzeria Ballerini torna a calcare i campi grossetani con un bell’8 a 5 sul Mugen Fc: i ragazzi di Nanni ottengono beneficio dalle doppiette di Rotelli, Sili e Murzi. Impatto positivo per la new entry Scutari che la spunta di misura (8-7) contro lo Sporting Talamone (a cui non bastano le triplette di Lashin e Moro Iglesias), con Erbin e Cukaj in grande evidenza, mentre è la doppietta di Bernardini a indirizzare la gara a favore dell’Angolo Pratiche di Coen nel tennistico 6 a 3 contro lo Scansano in cui Benedetti veste i panni del bomber. Infine, a segno anche lo Sbratta Praga, con Nicotini e Loli a determinare il 7 a 4 sull’Endurance Team (De Luca 3). Riposava il Bar Il Cinghialino

Girone B

Nel girone B è Vichi del Pinco Pallino Joe invece a meritarsi la copertina, con gli otto gol segnati che permettono alla sua squadra di battere 10 a 4 il Ristorante Pizzeria Il Melograno. Ottimo l’impatto anche per il Bar Emme 29 di Fallani che si affida a Martellini, Fazzi e Fommei per superare 12 a 4 lo Spazio Verde, mentre l’eterno Alberto Mori è sempre il punto di riferimento dell’Approdo Fc che riparte con un bel successo (8-3) contro l’Iss Pro Evolution: per l’attaccante tre gol e tanto gioco di sponda per la squadra. In vena di bomber, risponde presente anche Mazzella, che, con il suo poker trascina il Bivio Ravi al 7 a 2 sui Good Vibes e conferma le ottime impressioni già destate in coppa Filip del Fly Emigrates, vincitori per 13 a 6 sullo Scarlino calcio a 5 (Caratelli 5). Infine, successo di misura per il Ritual Fc con la doppietta di Giannini a suggellare il 4 a 3 su La Scafarda. Riposava il Partizan Degrado.

CAMPIONATO UNIFICATO ZONA SUD

Rimane una sola compagine al comando del campionato della zona Sud: è il Bibar di Petroselli, l’unico a punteggio pieno dopo tre giornate. Una rosa lunga e di qualità quella della capolista, come testimoniato dal 14 a 4 su un comunque buono Circolo Giardino. Ma le triplette di Marconi, Ulanio, Coli e Pratesi scavano un solco troppo profondo da recuperare. Alle spalle della capolista si issa la Robur Gladio di Lonogbardi con lo show di Federico Ballerini (sette gol per lui) nel 10 a 1 contro il Bar Le Burle, mentre il capocannoniere Tommaso Alocci firma tutti i gol dell’Ugo’s Pub Team nel 4 a 3 contro il Paris Saint Gennaro che rilancia le quotazioni dei portercolesi. In ascesa anche i Delfini 74, con Galantini bravo a trovare i varchi giusti nel 6 a 4 sull’Adamantis (Gori 3), mentre l’MBM Infissi (ex Amici di Marley) si schioda dal fondo della classifica con il torrenziale 17 a 1 contro il Gingillacchero in cui Vagnoni, Siddi e Sordini vanno in gol a ripetizione. Infine, sorridono gli Spaccatazzine, con la vittoria a tavolino contro il Cs La Rosa.

CAMPIONATO CALCIO A 7

E’ un Caffè Barracuda da sogno quello visto nella seconda giornata del campionato di calcio a 7: la coppia gol Iacobucci-Giagnoni offre gol e spettacolo nel 10 a 1 ottenuto contro l?ink INd. Tattoo Studio, che nulla ha potuto contro lo strapotere dei due attaccanti. Bel successo per il Ps Car Center di Groccia, che ottiene un clean sheet (3-0) contro l’Essebi: decisiva la doppietta di Mazzella, che completa così la sua settimana magica. Infine, nel posticipo, rotondo 4 a 0 dell’Fc Braccagni sulla Cgil: tris per Cillerai, chiude i conti l’acuto di Potenzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here