Gentili fa il bis in Maremma e conquista il trofeo Sovata

0
76

Paolo Gentili su Adriano Nocciolini. È stato questo l’emozionante epilogo del primo trofeo “Sovata”. La gara di ciclismo amatoriale, è andata in scena domenica mattina al Bozzone di Vetulonia, organizzata dal Marathon Bike, Avis e Uisp Grosseto, con il patrocinio della Provincia di Grosseto, e Comune di Castiglione della Pescaia, supportata dalla Banca Tema e Big Mat.

La gara misurava circa 60 chilometri . Appena dato il via prendeva subito il comando delle operazioni il team Stefan, lo squadrone lucchese sceso in maremma con ben dodici corridori. Era il follonichese Luca Staccioli, vincitore un paio di mercoledì fa del trofeo “Scala Santa” ad aprire le danze e promuovere la “fuga” buona di otto corridori con dentro il giovane Paolo Gentili dell’Asd Montallese categoria Elite Sport, Adriano Nocciolini del Marathon Bike, Giancarlo Ferrero del Cavallino Rosso, Riccardo Salani del Team Stefan, Stefano Ligato Catani del Team Bike.

Di comune accordo gli otto arrivavano agli 800 metri finali di Pogg’Alberi, dove, l’esperienza del Castiglionese Adriano Nocciolini, vincitore quest’anno del trofeo “Paesetto” e del trofeo “Diavolino”, non faceva la differenza vista la grande volata senese Paolo Gentili che aveva battuto nello stesso modo al trofeo “ Luzzetti” un altro atleta Marathon Bike, ovvero Francesco Bacci.

Alla fine primo Paolo Gentili, secondo Adriano Nocciolini e terzo il piemontese Giancarlo Ferrero. Questi gli atleti arrivati al traguardo dalla quarta alla ventesima posizione: Riccardo Salani, Stefano Ligato Catani, Mario Michele Nelli, Maurizio Mazzoni, Luca Staccioli, Giulio Chiti, Diego Dini, Daniele Macchiaroli, Marco Bernardini, Loriano Giannini, Diego Giuntoli, Giancarlo Ceccolungo, Enrico Cortecci, Marco Solari, Gianni Bonamici, Enrico Grimani e Tiziano Mura. Due donne alla partenza con Chiara Turchi del Ciclo Team San Ginese che si imponeva su Federica Morano del Passatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here