Al Montalcino la Coppa Dilettanti, tutti i risultati del calcio a 5

0
284

COPPA DILETTANTI GROSSETO (FINALE)

MONTALCINO – ETRUSCA VETULONIA 8 – 3

MONTALCINO: Tavaroli, Bianchini, Basidiki, Tarducci, Cheangsavang, Pierangioli (4), Pacenti (4).

ETRUSCA VETULONIA: Davitti, Fregoli, Chelini, Diana, Capolupo, Vivarelli, Lanfrancotti (3). All. Testini.

ARBITRO: Luca Matarazzo.

GROSSETO Grande vittoria per il Montalcino, che piega l’Etrusca Vetulonia con il punteggio di 8 a 3 e si aggiudica la coppa di Grosseto riservata ai Dilettanti. Un risultato che è rimasto in bilico fino a metà del secondo tempo, con Lanfrancotti che appare il più ispirato dei ragazzi di Testini e che tenta di arginare fino a che gli è possibile le folate offensive del duo Pacenti- Pierangioli. I due, però, confezionano a metà ripresa il break decisivo che fa passare i titoli di coda sul match. Per Lorenzo Pacenti soddisfazione doppia, visto che al titolo somma la vetta nella classifica cannonieri con ben 29 reti all’attivo, compreso il poker nell’atto finale.

COPPA GROSSETO/EUROPA LEAGUE

Terminata la Coppa Dilettanti, sono state definite le “magnifiche 4” della Coppa Professionisti, dove erano già qualificate Crystal Palace e Istia Campini. I moldavi dell’Fc Bascalia sfideranno gli “inglesi” dopo aver superato 7 a 3 l’Aston Villa DentalCoop (Giacalone 2): assente Petcov, sono Demerji e Zlatov a fare la differenza. Per l’Istia Campini l’avversario sarà il Flamengo Futsal, che vince in modo perentorio (12-4) il proprio quarto di finale contro l’Fc Labriola 1931: il team di Niccolaini gioca a memoria, mandando in rete cinque volte Montagnani, ma con anche Di Sauro e Margiacchi in grande evidenza. Il Flamengo Futsal ha conosciuto anche il proprio avversario della finale di Europa League, ovvero i Delfini 74 che espugnano 6 a 4 il campo dell’Aston Villa raggiungendo una gara così prestigiosa: merito di Pierluigi Conti e Galantini, a segno nei momenti-chiave della gara.

MUNDIALITO PRO GROSSETO

Torna dopo una stagione di stop il Mundialito Professionisti di Grosseto, con ben sette squadre ai nastri di partenza che daranno vita a un girone all’italiana tutto da seguire. Nel primo turno, dove riposava il Flamengo Futsal, spicca il 7 a 2 del Pasta Fresca Gori sui Good Vibes, risultato raggiunto grazie alle doppiette di Cerboneschi, Trotta e Denaro. Terribile e Marzocchi, invece, sono gli assi nella manica del Barbagianni Casinò Cafè che ha la mglio 8 a 5 sul Real Saragozza di Russo, mentre l’Fc Mambo vince a tavolino la gara contro il Gin Hendrix.

MUNDIALITO DILETTANTI GROSSETO

Con il Mundialito Dilettanti prende il via la competizione regina dell’estate grossetana, con tante squadre a darsi battaglia alla ricerca della vittoria finale. Quattro i gironi, con il gruppo A che vede l’exploit dell’Atletico Barbiere, con Merkoqi e Mulas scatenati nel 14 a 0 sul Ristorante Pizzeria Il Melograno, mentre l’ottimo esordio di Matteo Ciacci (cinquina per lui) spinge le Agenzie per Viaggiare al 10 a 6 su La Scafarda d Riemma. Riposava l’Istia Longobarda. Nel girone B un super Marri trascina il Pasta Fresca Gori all’11 a 7 contro il Bar La Vecchia Pesa (Sargentini 3), mentre i Wild Boars la spuntano di misura (4-3) sul Cassai Gomme (Fabbrucci 2) grazie al tris di Moroni. Successo a tavolino per l’Angolo Pratiche contro il Mugen Fc. Nel gruppo C l’esperienza di Ferretti e il sigillo di Iseppi permettono al Caffè Banda di vincere 3 a 1 la tattica gara con l’Industry Crew (in gol con Sbrolli), mentre il poker di Fabbri permette al Vets Futsal di vincere di misura (5-4) contro il Sentimina Fc. Riposava il Barbagianni. Nel girone D partenza a razzo dell’ Emme 29 con il 12 a 7 sul Joga Bonito (Rossi 4) timbrato dai sigilli di Fazzi, mentre le doppiette di Diaconu e Novello permettono al Rollo Rollo di primeggiare 5 a 4 su un mai domo Tpt Pavimenti. Riposava l’Endurance Team.

TORNEO PRIMAVERA GROSSETO

Due le gare del torneo Primavera disputate in settimana, con la manifestazione che si avvia verso la chiusura. Nel tabellone Pro, il Rollo Rollo si affida a un super Novello per piegare 11 a 6 l’Endurance Team e raggiungere così la semifinale, mentre il Barbagianni raggiunge in finale I Grifoni nel tabellone Dilettanti vincendo 11 a 6 la semifinale contro l’Istia Longobarda (Belli 3): Terribile e Hasnaoui mettono in campo tutta la loro classe per dare il successo alla squadra di Chigiotti.

TORNEO WHEELCHAIR PORTO ERCOLE

Il Torneo Wheelchair di Porto Ercole entra nella seconda fase dei due tabelloni: la posta in palio si alza sempre di più. Nel tabellone Pro gran colpo dei Delfini 74 nel girone D, con il tennistico successo (6-4) sul Borussia Dortmund di Presicci che ipoteca le semifinali: grande merito va a Conti e Lorenzo Santini. Nel gruppo E, invece, Riccardo Coli superstar nella vittoria del Real Alicina sugli Amici di Marley (Siddi 2): ben sette i gol per l’attaccante nel 9 a 3 finale. Nel tabellone Dilettanti i Roji Blancos sono la prima finalista grazie al 6 a 5 maturato sugli Ex,  a cui non basta il poker di Della Monaca: Turchetti e Chiodo sono gli uomini della provvidenza per gli “spagnoli”. La sfidante dei Roji Blancos sarà una tra i Ragazzi e il Birrareal, questi ultimi qualificati dopo due turni preliminari in cui hanno sconfitto prima 6 a 4 gli Spaccatazzine e poi 10 a 9 ai rigori il Masterchef Utd (che aveva eliminato 4 a 1 la Seggiana): Turchini e Fabrizio Pucci sono gli artefici della settimana da incorniciare per il Birrareal.

TORNEO ENZO FARINI MAGLIANO IN TOSCANA

Prima settimana di gare per il torneo Enzo Farini di Magliano in Toscana, un gradito ritorno sulle scene Uisp per una manifestazione che vede al via otto squadre divise in due gironi. Nel gruppo A parte subito forte il Bagno delle Donne, con Santi e Culmone a determinare l’11 a 2 sull’Asd Magliano, ma non è da meno la Trattoria Mamma Mia, con i tris di Prati e Zauli a determinare il 10 a 5 su I Rottamati (Luca Darini 3). Nel girone B, invece, torrenziale successo per l’Alimentari da Ciccio, che schianta 18 a 6 l’Atletico Barzotto (Terzaroli 3) con Rusu, Podestà, Presicci e Ulanio che fanno la differenza, mentre il poker di Riccardo Pandolfi aiuta i Gin Tonici a spuntarla di misura (7-6) sul titolato Gialina Giardinaggio, a cui non basta il solito Pierluigi Conti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here