La pedalata ecologica è una festa nel segno dei bambini

0
183

Dalla sede della Uisp al ponte sull’Ombrone e ritorno. La pedalata ecologica promossa dal comitato Uisp di Grosseto è stata un successo, con un colorato gruppo di 60 persone – tra loro tantissimi bambini – che hanno completato un itinerario di circa 25 chilometri, in una giornata all’insegna dell’ambiente e della mobilità sostenibile.

Una volta giunta al fiume, la comitiva si è fermata per pranzare, poi si è rimessa in marcia tornando al punto di partenza (e di arrivo). “Il fatto che ci siano stati tantissimi bambini, vuol dire che c’è speranza, speranza per una Grosseto sempre più ciclabile e ambientale – afferma il vicepresidente Uisp, Maurizio Zaccherotti – E’ una pedalata all’insegna della continuità tra città e natura, tra città e fiume, tra città e Parco della Maremma. Continueremo a organizzare pedalate, camminate e percorsi trekking per promuovere la nostra idea di mobilità sostenibile. Stiamo anche pensando a delle discese in gommone sul fiume da Grosseto verso il Parco”.

A pedalare ancora una volta c’era anche l’altro vicepresidente della Uisp, Massimo Ghizzani. “Temevamo un po’ per le condizioni meteo – spiega – invece alla fine il cielo si è aperto accompagnando questo nostro primo evento che sicuramente verrà ripetuto anche in futuro”.

“Siamo partiti in 60 – conclude Giovanni Pettinari, responsabile cicloturismo Uisp – avevamo pensato a un bel percorso urbano prediligendo le piste ciclabili esistenti. Una volta arrivati a destinazione abbiamo raccontato questo bellissimo paesaggio fluviale. Grosseto è finalmente unita al Parco da questo bel ponte che continueremo a promuovere attraverso le nostre iniziative”.

Ad accogliere i partecipanti una volta tornati alla Uisp anche l’assessore comunale ai lavori pubblici, Riccardo Megale, e il presidente del Parco della Maremma, Lucia Venturi. Insieme a loro i dirigenti della Uisp hanno parlato di nuovi progetti che potrebbero continuare a coinvolgere questa nuova infrastruttura mettendo sempre più in contatto città e Parco in un’ottica di promozione turistica.

CLICCA QUI PER LA FOTOGALLERY

CLICCA QUI PER IL VIDEO

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE INTERVISTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here