Gentili trionfa nel primo memorial Gualtiero Luzzetti

0
281

Arriva dalla provincia di Siena il primo vincitore del memorial Gualtiero Luzzetti di ciclismo amatoriale Uisp. Alla Scala Santa di Vetulonia lo scatto decisivo è di Paolo Gentili, Asd Montallese, che precede in volata Francesco Bacci, Team Marathon Bike, e Fausto Baglini, Gs Baglini.

Alla partenza del Bozzone, per la corsa organizzata dal Marathon Bike e inserita nelle “Giornate Europee dello Sport” di Castiglione della Pescaia, si sono presentati in 61, giunti da tutta la Toscana per celebrare questa prima edizione del trofeo. “Decisamente un bel risultato – afferma il figlio Marco Luzzetti, l’ideatore della kermesse – ho una squadra che porta il suo nome, e mi è sembrato bello organizzare qualcosa che ricordasse un imprenditore storico della Maremma”. “Dico grazie a tutti i ciclisti al via nel giorno di Pasquetta – aggiunge Luzzetti – al Marathon Bike e alla Uisp per l’organizzazione, assolutamente perfetta. E’ stata una bellissima corsa e speriamo che negli anni possa crescere e diventare un appuntamento importante”.

Nonostante gli attacchi nei due Giri delle Strette, gruppo compatto fino all’imbocco della salita finale, la Scala Santa. Tutti i favoriti a confrontarsi fino all’epilogo che ha premiato il corridore più bravo, anche a sorprendere avversari di qualità come Luca Marconi, uno dei favoriti della vigilia. Giù dal podio, ma nei primi dieci, Loriano Giannini, Team Dilettantistica; Simone Zugarini, Ciclistica Senese; Federico Del Guasta, Team Stefan; Adriano Nocciolini, Team Marathon Bike; Maurizio Innocenti, Team Frangini; Luca Marchesini, Team Metronotte Piacenza; Roberto Brunacci, Sbr3 Edilmark.

“Da un mese provavamo a vincere e ci siamo riusciti – sorride Paolo Gentili dopo l’arrivo – siamo venuti da Chiusi perché ci piaceva questo percorso con arrivo in salita e, grazie anche al supporto de miei compagni di squadra, mi sono tolto una bella soddisfazione”. “Quest’anno sono abbonati ai secondi posti – racconta Francesco Bacci – anche stavolta credo di aver fatto una buona prestazione, ma è mancato qualcosa nel finale. La stagione è lunga, non mancherà l’occasione per riprovarci”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA CORSA

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLE INTERVISTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here