Il cuore della Uisp vale 8.170 euro: consegnati i ricavati degli eventi di solidarietà

0
288

Una stagione di iniziative da 8.170 euro. La Uisp di Grosseto ha consegnato i ricavati di tornei e manifestazioni alle associazioni che operano sul territorio. “Per la Uisp la solidarietà è uno dei cardini – spiega il presidente Sergio Perugini – non esiste sport per tutti senza beneficenza ed è sempre un piacere, per noi, poter collaborare con chi fa del bene alla nostra terra”. “E’ un momento complicato – aggiunge Perugini – le difficoltà economiche continuano ma crediamo di aver comunque contributo, per quanto possibile, a sostenere le onlus della Maremma”. “Portare avanti il mio compito è semplice – aggiunge Alberto Barazzuoli, presidente Uisp solidarietà – la Uisp è sport all’insegna dell’amicizia, dell’integrazione e della solidarietà e l’impegno delle nostre strutture di attività e degli associati è ciò che ci permette di portare avanti i nostri valori”.

P erugini, Barazzuoli, il vicepresidente vicario Massimo Ghizzani hanno consegnato gli assegni ai rappresentanti delle associazioni, assieme al sindaco di Campagnatico, Luca Grisanti, che ha ricordato la collaborazione stretta del suo Comune con la Uisp, a partire da Vivifiume. Miria Geppetti, presidente Avo, ha ricevuto da Vanda Montecchi l’assegno da 730 euro, frutto di un torneo di burraco; burraco protagonista anche con due eventi per il Comitato per la Vita (presente Gianni Giusti) che hanno portato a raccogliere 580 euro.

Importanti le iniziative organizzate per Maria Sole: ancora un torneo di burraco a Montorgiali (1200 euro), in collaborazione con la pro loco (presente il presidente Alessandro Addino), e l’evento di zumba, ginnastica, danza e burraco “L’amore vince sempre” (2700 euro). Isabella Sichi, la mamma di Maria Sole, ha ricordato l’importanza della collaborazione con la Uisp che ha dato il là a tutta una serie di iniziative.

Calcio protagonista con il torneo a Campagnatico in ricordo del farmacista Sergio Macchi, 100 euro sono state consegnate dal sindaco Grisanti a Loriana Landi, presidente dell’associazione La Farfalla. Per il calcio a 5 il consueto memorial Ghini: il padre di Marco, Alberto Ghini, ha consegnato l’assegno da 220 euro a Simonetta Menchetti, presidente di Amnec. Il cicloraduno della solidarietà ha impegnato la lega ciclismo e il camper Club Maremma, 1054 euro sono andati alla Fondazione Il Sole. Novità fitwalking, l’istruttrice Monica Mascagni ha donato 300 euro a Giovanni Basile, vicepresidente della Fondazione Villa Elena Maria Onlus, che ha l’obiettivo ambizioso di creare una casa famiglia per malati terminali, da consegnare alla onlus La Farfalla. Infine due progetti nazionali: Bicincittà a Castiglione, coordinata da Olinto Fedi, ha permesso di raccogliere 600 euro da dividere tra Croce Rossa di Castiglione, Misericordia di Castiglione e Cri di Buriano; con il Giocagin 700 euro sono andati al progetto di Uisp nazionale per un campo profughi in Libano.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA CONSEGNA

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLE INTERVISTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here