Il cicloraduno ospedalieri fa centro: sui pedali per solidarietà

0
191

Ancora cicloturismo targato Uisp in Maremma. Oltre 100 partecipanti hanno preso parte all’ormai tradizionale cicloraduno ospedalieri, giunto alla 35esima edizione, valido anche come 17esimo memorial Pegaso 2. Ampia partecipazione da tutta la provincia di Grosseto, con l’Mbm-Le Querce al primo posto come squadra presente più numerosa, seguita da Euro Team e Grosseto Cycling Team. Tre i percorsi previsti, cicloturistico, medio e lungo, in una giornata accompagnata da un sole davvero piacevole. Fondamentali, visto il gran caldo, i ristori lungo il percorso e il pacco gara finale.

Soddisfatti gli organizzatori della gara, terza tappa del circuito provinciale Uisp di cicloturismo. “Nonostante le numerose manifestazioni di questi giorni il nostro gruppo di fedeli partecipanti non ci abbandona mai – afferma Aldo Rotelli, responsabile del ciclismo per il Cral Asl 9 – vanno bene i 150 partecipanti e soprattutto gli elogi che abbiamo ricevuto per il percorso e l’organizzazione”. “Per noi tenere è importante tenere vivo il ricordo di Pegaso, non vogliamo dimenticare quella tragedia – è importante per noi essere parte del circuito provinciale di cicloturismo Uisp e contribuire a far crescere questa disciplina, oltre a contribuire a una nobile causa visto che il ricavato viene  da sempre in solidarietà”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO 

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE INTERVISTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here