Sorpasso nei cadetti: l’Aston Villa si prende la vetta

0
664

SERIE A GROSSETO

Mancano solo tre punti al Crystal Palace per avere la certezza di conquistare il titolo in serie A senza dover disputare nemmeno i playoff: gli”inglesi”, dopo il tirato 9 a 8 contro un ottimo Fc Mambo, hanno infatti tredici punti di vantaggio sulla seconda in classifica, l’Fc Labriola 1931, quando mancano solo due turni al termine. Dopo aver trascinato i suoi al successo in Champion’s League con tre gol, capitan Matteo Ceri raddoppia, segnandone sei nella vittoria contro i ragazzi di Cavero, dove si mettono in luce D’Angelo e Malossi. Le doppiette di De Marinis e Vivarelli permettono all’Etrusca Vetulonia Futsal di ritornare sul podio con il 5 a 2 sul Bar Nerazzurro, mentre il Muppet, con l’8 a 6 sul Rollo Rollo (Nicoclaini 4) timbrato dal poker di Magnani, fa un bel passo in avanti verso la salvezza. Ma la lotta per la permanenza in categoria entra davvero nel vivo, con le squadre che iniziano a galoppare: il Barbagianni Casinò Cafè supera di misura (7-6) il Bar Blue Cafè, contando sul terzetto Hasnaoui-Terribile-Righi, mentre il Pasta Fresca Gori condanna il Bar Lo Stollo alla retrocessione con il 4 a 2 determinato dalla tripletta di Cavaliere.

SERIE B GROSSETO

Settimana forse decisiva per le sorti della vetta del campionato di serie B: proprio alla vigilia dello scontro diretto, l’Aston Villa effettua il sorpasso sull’Atletico Barbiere, che cade 2 a 3 contro uno Scarabeo Cs che ora sogna in grande. Longino e compagni si confermano bestia nera per l’Atletico Barbiere, sconfitto sia all’andata che al ritorno, con la decisiva doppietta di Brotini. Per i Villans, invece clean sheet contro l’Herta Birrino, un 6 a 0 frutto di una grande prova corale dove spicca la doppietta di De Rosa Palmini. L’Istia Campini, ormai certo del terzo posto, cade 7 a 10 contro un Tpt Pavimenti in grande spolvero, con Nechita e Carmellini che spingono i suoi verso la post season. Una lotta appassionante quella per i playoff, con tante squadre racchiuse in pochi punti. Detto di Tpt Pavimenti e Scarabeo Cs, il Montenero vince a tavolino contro il Teatricando, mentre il Localino cade 2 a 7 contro un Angolo Pratiche che, con Pinzi e Lucchetti, prova a riaprire la lotta per la salvezza. La distanza con le Dolci Innovazioni (che ricevono tre punti a tavolino per la sfida con la Banca Tema) rimane però al momento invariata.

SERIE C GIRONE A GROSSETO

Rispe Crew a un passo dalla vittoria del campionato nel girone A di serie C: i gol di Bardi e Caoduro permettono a Somma e compagni di risolvere 2 a 1 l’insidiosa sfida con l’Istia Longobarda e allungare ancora sull’Fc Bascalia, stoppato sul 5 a 5 dal Vallerotana Dream Team del solito Ciacci. Al team di Rispescia basterà conquistare due punti nelle ultime due partite per brindare alla promozione. In chiave playoff bene il Bar Il Porto Talamone, che si aggiudica di misura (10-9) il festival del gol contro lo Scansano, con Carpano e Guidoni che siglano i gol decisivi, ma attenzione anche alla prepotente risalita degli Sbocciatori, formazione che al completo può creare grattacapi a chiunque: 10 a 4 contro il Panificio Granaio Bar Montiano, con Lanziano che cala un poker al rientro. Il Maremma Calcio affinda 17 a 2 i Wild Boars mandando i gol tutti i giocatori di movimento. Pennatini, Santella e Mannelli fanno la voce grossa nel tabellino marcatori. Infine, torna alla vittoria il Joga Bonito che batte 4 a 3 i Cinghiali di Maremma grazie alle doppiette di Frascogna e Ragnini.

SERIE C GIRONE B GROSSETO

Se nel girone A i giochi sembrano essere pressochè fatti in vetta, nel girone B è volata a tre entusiasmante. Al momento, è l’Fc Garage a conquistare la vetta della classifica, con Industry Crew e Edilcommercio staccate di tre punti. Marignoni e compagni, però, hanno giocato una gara in più dell’Industry Crew e due in più dell’Edilcommercio. Una situazione ancora un po’ ingarbugliata, ma che aumenta il pathos di queste ultime giornate. L’Fc Garage conquista sei punti in settimana, con la vittoria a tavolino contro l’Asm Calcio e il 9 a 7 sull’Approdo Fc, anticipo dell’ultima gara visto il rinvio del match tra la squadra di Mori e l’Edilcommercio. Le doppiette di Fregoli, Vichi, Calisti e Marchione mettono le ali alla squadra di Caldana. Anche l’Industry Crew compie il suo dovere, con la cinquina di Trotta che determina il 7 a 4 su un Liceo Chelli comunque in grande crescita. Torna al successo il Bar La Vecchia Pesa, con Parricchi decisivo nel 5 a 3 sull’Inter Club, mentre le doppiette di Fabbri, Salvadori e Santamaria spingono il Vets Futsal nel 7 a 3 sul Ristorante Pizzeria Il Melograno. Tre punti anche per il Mugen Fc, con il duo Vecchiarelli-Fiornovelli che griffa il 6 a 4 sulla Scafarda.

PLAYOFF MANCIANO/ORBETELLO/POLVEROSA/POZZARELLO

Terminati i quarti di finale per i playoff della zona Sud della provincia, con gli accoppiamenti per le semifinali già decisi. In serie A il Renaioli Srl elimina i campioni in carica dei Delfini 74: dopo il pareggio per 4 a 4 nella gara di andata, è la cinquina di Morelli nel ritorno a sparigliare le carte nel match che termina sul 6 a 3, regalando così ai neroarancio l’ingresso nelle fab four. L’impresa di giornata la compie però la Robur Gladio, che ribalta la gara di andata vincendo 13 a 6 contro il Cs La Rosa. Un risultato reso possibile dalla prestazione superaltiva di Federico Ballerini, che mette a segno ben dieci gol in una delle gare più importanti della stagione. Bene anche il Bibar, con Ciavattini e Petroselli in evidenza nel comodo 12 a 3 sui Granfrutta Boys, mentre i Supereroi, già archiviato il passaggio del turno all’andata con i Pischelli, vincono a tavolino. Gli incroci saranno Bibar–Renaioli Srl e Robur Gladio-Supereroi: le prime due classificate dei due campionati si giocheranno così la vittoria finale.

In serie B, alla Trattoria Da Maria si aggiungono in semifinale la Bottega del Pane, che va ko 5 a 6 contro l’Herta Vernello (Massimi 4), ma beneficia del largo successo dell’andata, gli Spaccatazzine, con Sabatini ancora una volta decisivo nell’8 a 5 sul Gingillacchero e il Nondimeno 3.0 con Michele Conti e Fastelli scatenati nel 20 a 5 sull’Oil Italia che regala il secondo successo nel triangolare. Gli accoppiamenti saranno Nondimeno 3.0-Spaccatazzine e Trattoria Da Maria-Bottega del Pane.

CAMPIONATO FOLLONICA

La Ferramenta Scarlinese piazza l’allungo che sa di definitivo nelal stagione regolare del campionato di Follonica: l’emozionante 9 a 8 nello scontro diretto con le Cave di Campiglia, porta la capolista ada vere un vantaggio di otto punti sulle inseguitrici, seppur avendo giocato una partita in più. Nel big match di giornata Salvadori prova a tenere in gara i massetani con una cinquina, ma il trio Capolupo-Pietrych-Panebianco è una macchina da gol davvero di altissimo livello. Il Cave viene così raggiunto al secondo posto dalla Pizzeria Ballerini, che piega 4 a 3 il Tozzini & Ciacci, con Rotelli e Toninelli decisivi, mentre il Piccolo Caffè si affida a Leoni per dimenticare la delusione della Champion’s League e riscattarsi in campionato battendo 3 a 2 il Caffè Banda. La cinquina di Manollari spinge il Gisa Costruzioni all’8 a 3 sull’Edile Spanò, mentre il poker di Tosoni permette all’Lg Tende da Sole di proseguire la propria ascesa in classifica con il 5 a 2 sul Riso & Sorriso (Brunetti 2).

CAMPIONATO CALCIO A 7 GROSSETO

Dopo un periodo di rallentamento, torna a correre in vetta alla classifica l’Fc Labriola 1931: Fazzi e compagni vincono 3 a 1 il testacoda contro il Fazzari Autotrasporti e allungano sul Cliving Service, fermato sul 2 a 2 dall’ottimo Pronto Soccorso di Mazzella. Torna alla vittoria anche il Sesto Senso Crossfit Grosseto: le doppiette di Pagano e Bernardini stendono 4 a 2 il Paris San Gennar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here