Torna la festa del Giocagin: domenica un evento per la solidarietà

0
951

E’ tempo di Giocagin, la grande festa di ginnastica, danza e solidarietà targata Uisp. Appuntamento per domenica 18 marzo, dalle 15, al palasport di via Austria. Saranno 270 i giovani atleti protagonisti di esibizioni di ginnastica (artistica e ritmica) e danza (con la novità del latino-americano). Palestra Europa, Polisportiva Barbanella Uno, Società Ginnastica Grifone, Dance System, Artistica Grosseto e Progetto Danza le società protagoniste, ma particolare attenzione sarà rivolta anche allo sport per tutti con gli atleti speciali di Argentario Senza Ostacoli e Polvere di Magnesio.

Anche questa 31esima edizione avrà una finalità sociale: quest’anno l’intero territorio  italiano è unito per rispondere presente al progetto della Uisp nazionale, che quest’anno è in favore dei bambini siriani che si trovano in Libano, in fuga dalla guerra.

A pochi chilometri dal confine siriano sorge Arsal, che ospita 60.000 rifugiati siriani. Nei campi informali, costituiti da tende e strutture improvvisate, i rifugiati siriani vivono in condizioni precarie dovute alla mancanza di vestiti, medicinali, acqua potabile. La militarizzazione e le misure di sicurezza imposte dalle autorità libanesi hanno limitato la libertà di movimento dei rifugiati. La presenza stabile di Terre des Hommes Italia ad Arsal fin dal 2013, è stata fondamentale. Dopo l’intervento del 2017 a Macharia al Qaa, che ha permesso l’acquisto di un primo ludobus, Giocagin 2018 continuerà a contribuire alla risposta umanitaria attraverso l’acquisto di un nuovo ludobus, che permetterà a Terre des Hommes di raggiungere anche i bambini delle aree più remote garantendo loro il diritto al gioco e all’infanzia. L’Uisp inoltre continuerà a seguire e formare gli operatori locali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here