Befana in piazza, torna la fiaccolata Uisp per il Comitato per la Vita

0
203

Il 4 e il 5 gennaio si rinnovano le iniziative di solidarietà, organizzate dal Comitato per la Vita in collaborazione con il Comune di Grosseto, e legate all’arrivo della Befana in piazza Dante. “Questo è solo uno dei tanti, meritevoli eventi che il Comitato organizza per e con i grossetani – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco Luca Agresti – La Befana è un appuntamento ormai tradizionale e amato dai cittadini al quale siamo orgogliosi di partecipare come Amministrazione: riesce, infatti, a unire il divertimento e la tradizione alla solidarietà, dà a tutti noi la possibilità concreta di aiutare e sostenere chi soffre e chi assiste i propri cari in difficoltà”.

Quest’anno il ricavato della manifestazione sarà utilizzato per acquistare una centrifuga refrigerata da banco con rotore per provette, da donare all’unità operativa di oncologia medica del Misericordia, e per acquistare i nuovi arredi della sala d’attesa del day hospital onocologico. Totale 44 mila euro.

«Questi obiettivi ancora una volta rappresentano la nostra volontà di migliorare la vita dei malati oncologici che hanno la possibilità di curarsi all’ospedale di Grosseto anche grazie all’impegno che da 35 anni porta avanti il Comitato per la Vita. Ogni sforzo che facciamo, ogni iniziativa che programmiamo, ogni offerta che ci arriva per noi hanno un unico scopo: quello di contribuire a rendere più dura la vita al tumore. Il 2018 ci vedrà impegnatissimi. in eventi e manifestazioni, per “celebrare” i 35 anni di attività, perché vogliamo che il nostro Comitato continui a vivere e magari si apra a nuovi volontari, nuovi giovani che possano trovare in noi punti di riferimento per mettere le proprie energie a servizio della solidarietà. I nostri sogni sono grandi e vogliamo condividerli con tutta la Maremma!” – dice Enrica Tognazzi».

Il comitato provinciale Uisp collabora ancora alla realizzazione della fiaccolata della serata del 5 gennaio.

Ecco il programma completo della manifestazione:
Giovedì 4 gennaio dalle 15, i volontari del Comitato consegneranno le calze della Befana, che i membri dell’associazione hanno cucito durante l’anno e che nei giorni prima di Natale sono state riempite dai componenti del consiglio direttivo con tanti dolci.
Venerdì 5 gennaio alle 9 sarà allestita la catasta di legna in piazza Dante; alle 10.00 i componenti del Comitato consegneranno a offerta le Calze della Befana.
Alle 15.00 arriverà la Befana calata dal palazzo della Provincia grazie ai Vigili del Fuoco di Grosseto mentre in piazza ci saranno pony e asini del Ciam;
alle 16.30 da Piazza Nannini partirà il presepe vivente di Roselle scortato dai Butteri di Maremma e si fermerà in piazza Duomo dove il Vescovo Rodolfo Cetoloni impartirà la benedizione;
alle 17.30: canti popolari con il gruppo dei Riolacci;
alle 18.30 la Befana del Comitato si trasferirà nei vari reparti dell’ospedale Misericordia di Grosseto per portare dolci ai pazienti;
alle 19.00 in Piazza Dante, i componenti del Comitato per la Vita inizieranno a raccogliere le adesioni per la fiaccolata che si svolgerà
lungo le vie del centro storico, mentre i Briganti di Maremma intratterranno tutti con canti popolari, e le persone, con un piccolo contributo, potranno gustare dolci, cioccolato, vin brulé e caldarroste;
alle 20.30 partirà la Fiaccolata: da piazza Dante, dove verranno accese le torce, per continuare in via Ricasoli, via Saffi, via Amiata, via Porciatti, via Manetti, via Ximenes, via Gramsci, Porta Corsica, piazza Gioberti, via Mazzini, Corso Carducci, piazza Duomo con arrivo
previsto alle 22.00 in piazza Dante. La fiaccolata è organizzata dalla Uisp, sempre vicina alle iniziative del Comitato, che metterà a disposizione staffette in bicicletta e un tandem apriprista a supporto della staffetta dei Vigili Urbani;
alle 22.00, sempre in piazza Dante, dopo l’arrivo della Fiaccolata, verrà dato fuoco alla catasta di legno per il tradizionale falò, con l’ausilio e la collaborazione dei Vigili del Fuoco di Grosseto.
L’evento è stato realizzato grazie al prezioso contributo di: i Vigili del Fuoco di Grosseto, il Comune di Grosseto, la Provincia di Grosseto, la Uisp, la Fiab Grosseto Ciclabile, i Butteri della Maremma, il Ciam, il presepe di Roselle, il gruppo dei Riolacci, i Briganti di Maremma, l’Enoteca da Millo, Tabaccheria Romagnoli, la Conad, la Vettoraia, l’Avis, Sol Caffè, Illuminazioni S di Simiani, HobbyCasa BricolaRge di Gennari, Uscita di Sicurezza, tutti i volontari e le persone che hanno contribuito alla realizzazione delle iniziative.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here