Festa per 211 alla Maratonina di Natale: si è concluso il Corri nella Maremma

0
709

Si è conclusa con la ventesima e ultima prova l’edizione 2017 del circuito Uisp di podismo “Corri nella Maremma”.  La maratonina di Natale ha visto il successo dei soliti noti, Jacopo Boscarini e Katerina Stankiewicz, ma al di là del trionfo quasi scontato della coppia d’oro dell’atletica maremmana la gara di Orbetello ha offerto altri spunti interessanti. Intanto i 211 atleti al via, un ottimo risultato per il Gs Reale Stato dei Presidi: soltanto la prova in Feniglia era riuscita a superare quota 200 tra le corse del circuito. Boscarini (Atletica Costa d’Argento) centra l’ottava affermazione stagionale, 62esima in totale nel Corri nella Maremma chiudendo per la sesta volta consecutiva (settima in totale) con il maggior numero di vittorie. A Orbetello è il secondo successo consecutivo e il sesto podio, record da condividere con il compagno di squadra Cristian Fois. Con il quarto successo nel circuito Corri in Tuscia (la prova di Orbetello era in comune ai due tour Uisp) è anche il migliore nel circuito viterbese assieme all’orvietano Alessio Burraccioni. Alle sue spalle ottimo il solito Matteo Di Marzo del Marathon Bike, che ha provato a tenere testa a Boscarini per poi calare nel finale; sul podio Cristian Fois, Atletica Costa d’Argento, poi Paolo Merlini del Marathon Bike, i due “stranieri” portacolori dei Monti della Tolfa Floriano Panunzi e Alessandro D’Orazio, Iacopo Viola dell’Atletica Costa d’Argento, Giovanni Fortunati del Gp Riccardo Valenti, e altri due argentarini a chiudere i primi dieci, Flavio Mataloni e Michele Rossato. L’Atletica  Costa d’Argento è la società con il maggior numero di vittorie totali nel Corri nella Maremma per il sesto anno consecutivo: 15 in totale. E la miglior anche con i maschi: 10 vittorie.

Tra le donne centra la settima affermazione stagionale Katerina Stankiewicz, che chiude per il quinto anno come atleta più vincente del trofeo. Lo era stata per 4 anni consecutivi dal 2012 al 2015 prima di affrontare la maternità nel 2016. Per la polacchina è la quarta vittoria su 4 partecipazioni a Orbetello è stavolta il successo è arrivato con uno scintillante ventesimo posto assoluto in una gara dominata. Valorosa avversaria per tutta la stagione e seconda anche in Laguna Antonella Ottobrino del  Quarto Stormo, rivelazione dell’ anno con quattro vittorie assolute e al secondo podio a Orbetello Gran finale di stagione anche per l’immensa Elisabetta Artuso del Gs Castiglionese che era salita sul podio anche in Feniglia.

Ma i riflettori sono anche per un’incredibile Angela Mazzoli, quinta donna all’arrivo: la portacolori dell’Atletica Costa d’Argento ha corso tutte le venti prove del circuito vincendo sempre la sua categoria e chiudendo non oltre la sesta posizione assoluta. Un’impresa. Il Marathon Bike è la migliore squadra femminile con sette vittorie.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA GARA

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE INTERVISTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here