La serie A parte con una sorpresa: ecco tutti i gol del calcio a 5

0
1576

SERIE A GROSSETO

Parte subito con una sorpresa il campionato di serie A a Grosseto: i campioni in carica del Crystal Palace vengono stoppati sul pareggio (4-4) dall’Fc Labriola 1931, squadra che, seppur neopromossa ha già dimostrato di volersi ritagliare un ruolo da protagonista. La tripletta di Breggia fa gioire a metà per il buon esordio di Marzocchi con la nuova maglia. Il Bar Blue Cafè, invece, parte spedito con l’11 a 2 sul Bar Lo Stollo (Corridori 2): Cavazza, Denaro, Tenerini e Vichi portano gol e entusiasmo nella squadra di Cosimi. Il Pasta Fresca Gori trova nuova linfa e gol dalla coppia Cavaliere-Iannaco che impone un tennistico 6 a 1 al Bar Nerazzurro, mentre è il poker di Tino a spianare la strada al Barbagianni Casinò Cafè nel 6 a 3 sul Muppet. Ottimo il ritorno in massima serie per l’Fc Mambo: tre punti d’oro (6-5 il finale) contro il Rollo Rollo (Baldaccheri 3) confezionati dal duo Marri-D’Angelo. Riposava l’Etrusca Vetulonia Futsal.

SERIE B GROSSETO

In serie B attenzione e occhi puntati sul grande esordio del rinnovato Istia Campini, capace di superare le Dolci Innovazioni con un 17 a 5 che non ammette repliche: la nuova coppia gol Galloni-Raia trascina la squadra ancora galvanizzata dal successo nel torneo Istia Paese Di..Vino. Non è da meno il Montenero con il solito Pacenti, coadiuvato dal nuovo innesto Bucci, a condurre le danze nel 10 a 3 sull’Angolo Pratiche. E’ il turno delle matricole, che lasciano il segno in questa giornata: le doppiette di Caputo e Neri spingono l’Herta Birrino al 6 a 2 sul Teatricando, mentre l’Aston Villa doma 7 a 4 lo Scarabeo Cs sfruttando i gol e le giocate di Ville e De Rosa Palmini. Bene anche l’Atletico Barbiere, con i tris di Porcelli e Santamaria a determinare il 9 a 6 sul Tpt Pavimenti, mentre il cambio di denominazione fa bene al Localino (ex Ashopoli) che supera di misura (6-5) la Banca Tema: in evidenza Bianchini e Fazzi.

SERIE C GIR. A GROSSETO

La prima giornata del girone A di serie C ha evidenziato un sostanziale equilibrio tra le varie squadre: scarti ridotti nei parziali, per una stagione che sembra essere aperta e avvincente. E’ il Rispe Crew a guadagnare la copertina di giornata vincendo per 10 a 6 contro l’Fc Bascalia: in grande evidenza Nicola Bardi, autore di cinque gol. Non da meno neanche gli Sbocciatori che sfruttano la doppietta di Cheli e una difesa granitica per superare 4 a 0 il Maremma Calcio. Le doppiette di Cappuccini, Falciani, Mavica e Melosini garantiscono i tre punti al Panificio Granaio Bar Montiano, vincente 8 a 6 sui Cinghiali di Maremma nonostante la grande prova di Restante, mentre c’è il solito Ciacci a trascinare il Vallerotana Dream Team: 6 a 3 contro i Wild Boars, con cinquina per l’attaccante. L’Istia Longobarda riparte con rinnovato entusiasmo in serie C, e grazie ai gol di Vagaggini piega 5 a 2 lo Scansano, mentre il Bar il Porto Talamone fa il suo esordio nelle manifestazioni Uisp con il sorriso: 7 a 5 il risultato con il Joga Bonito (Pucci 2) grazie ai gol di Guidoni, Frulletti e Gamboni.

SERIE C GIR. B GROSSETO

Ristorante Pizzeria Il Melograno e Asm Calcio partono con l’acceleratore pigiato nel girone B di serie C: uno stratosferico Mingarelli (otto gol per lui) permette a Il Melograno di prevalere 12 a 6 sulla Scafarda nonostante le doppiette di Meneghini e Pannaccione. L’Asm Calcio, invece, sfrutta l’esperienza e la classe di De Bianchi e Turchetti per avere la meglio 8 a 2 dell’Inter Club. Punteggi tirati nelle altre sfide, a partire dal 3 a 2 con cui il Mugen Fc ha ragione del Bar La Vecchia Pesa di Birelli e dal 5 a 4 con cui nel finale l’Edil Commercio rompe l’equilibrio contro l’Industry Crew: Potenzi porta avanti i suoi, Montani e Sbrolli acciuffano il pareggio, ma nelle battute finali il guizzo di Fazzi porta i tre punti ai bianco arancio. Bacciu e Bassi, invece, timbrano il 7 a 6 del Vets Futsal sull’Approdo di Alberto Mori, mentre le doppiette di Bai e Marchione risolvono la partita dell’Fc Garage contro il Liceo Chelli: 4 a 3 il risultato finale.

COPPA FOLLONICA

Al via la stagione 2017/18 di Follonica, con il canonico inizio della coppa ad aprire le danze. Undici le squadre ai nastri di partenza, divise in tre gironi.

Nel gruppo A sfida all’ultimo gol tra Tozzini & Ciacci e Pizzeria Ballerini, con Toninelli e Gnech che non bastano a quest’ultima per prevalere: la gara termina 8 a 7 per Tozzini & Ciacci, grazie alle doppiette di Boddi, Gorelli, Tozzini e Uliano. Vittoria a tavolino, invece, per l’LG Tende da sole contro il Tuscany House.

Nel girone B il Piccolo Caffè prende la testa del girone battendo 5 a 3 il Cave di Campiglia: la doppietta di Canepuzzi trascina la squadra detentrice del titolo che ha tutta la determinazione e l’ambizione di cercare il bis. Termina in parità (2-2) la gara tra Caffè Banda e Edile Spanò: a Saitta e Santi risponde la doppietta di Rushitoski.

Nel gruppo C, dove riposava il Gisa Costruzioni, partenza con il botto della Ferramenta Scarlinese, che batte 9 a 3il Riso & Sorriso: le triplette di Capolupo e Pietrych fanno la differenza.

COPPA ORBETELLO-POLVEROSA-POZZARELLO-MANCIANO

Al via la stagione anche nella zona Sud, con la novità portata dal ritorno delle competizioni anche nel rinnovato campo di Manciano. Settimana di andata delle partite di Coppa, con alcune squadre ch si sono già messe in luce ipotecando il passaggio del turno. E’ il caso del Bibar, che ha piegato 11 a 3 l’Herta Vernello sfruttando il poker di Venanzi e le giocate di Petroselli, Cimmino e Innocenti, ma anche dei Supereroi, una vera e propria corazzata che ha vinto largamente (14-5) in trasferta con il Gingillacchero: Alessio e Francesco Conti, più Arcu, sono andati a segno a ripetizione. Ottimo lo start anche per il Renaioli Srl nel derby mancianese con la Robur Gladio nel 9 a 5 in cui si sono messi in evidenza Laghi, De Nardin e Tommaso Renaioli, mentre la Bottega del Pane, con il poker di Stronchi, ha violato 6 a 3 il campo dei Pischelli. Vittoria sofferta in trasferta (4-5) per i campioni in carica dei Delfini 74, spinti da Berti , contro un mai domo Oil Italia che ha impensierito i detentori con Busonero e Perillo. 6 a 7 esterno per i Granfrutta Boys contro il Nondimeno 3.0 con Michele Conti che non è riuscito ad arginare i gol di Artenie e Catalin Rusu, mentre l’unica gara terminata in parità (5-5) è stata quella tra Spaccatazzine e Cs La Rosa, con il poker di Vagnoni a impattare i gol di Sabatini e Filiè.

COPPA CALCIO A 7 GROSSETO

Settimana inaugurale anche per il calcio a 7, con sette squadre che si stanno dando battaglia nelle prime fasi della Coppa provinciale.

Nel girone A partenza sparata per l’Aps Akintikotton Bau che vince 5 a 2 contro il Fazzari Autotrasporti: le doppiette di Poccia e Di Guardo contengono il tentativo di rimonta portato da Vecchiarelli e Marchese. Buon inizio anche per il Ps Tecnocover, che si impone per 4 a 2 sul Cliving Service: la doppietta di Sabatini spariglia l’equilibrio del match.

Nel gruppo B riparte da dove aveva lasciato l’Fc Labriola 1931, detentore del titolo: 4 a 0 contro il Sesto Senso Crossfit che ha dovuto pagare dazio davanti ai gol di Fazzi (2), Sarnicola e Leonardo Violi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here