Calcio a 5 e calcio a 7, tutti i risultati dei tornei Uisp

0
424

GROSSETO – Crystal Palace la prima finalista del Mundialito Errea Sport 2017. Il tema di Matteo Ceri attende per l’atto conclusivo la vincente della semifinale tra Bar Blue Cafè e Fc Labriola 1931. Gli inglesi hanno gestito al meglio le forze in semifinale, dove hanno battuto per 7 a 1 il Real Saragozza che, grazie alla doppietta di Guida, aveva eliminato a sorpresa nei quarti (4-1) il Bar Allegro Gli Incredibili. Contro l’ottimo collettivo del Crystal, però c’è stato poc oda fare, con il duo Briaschi-Angelini a blindare il successo. Nell’altro quarto di finale l’ottima organizzazione difensiva e un attacco bilanciato permettono al Fc Labriola 1931 di superare 5 a 3 il Barbagianni Casinò Cafè (Hasnaoui 2) e giocarsi la semifinale con la rpima del girone di qualificazione.

MUNDIALITO FOODTRADE SRL

Fc Mambo-Industry Crew e Barbagianni Casinò Cafè-Fc Labriola 1931 saranno le due semifinlai del Mundialito Foodtrade Srl, con le “fab four” che sono riuscite a uscire vincitrici dai quarti di finale. L’Fc Mambo, con Marri e Cerboni pintuali nei momenti caldi, batte 8 a 4 il Pasta Fresca Gori, nonostante la doppietta di Fabio Soro, mentre l’Industry Crew mette in pratica una rimonta pazzesca nei minuti finali e supera il Rollo Rollo 8 a 7. Dopo un ottimo primo tempo, i ragazzi di Montani vanno sotto con Novello che si carica sulle spalle i suoi, ma, nel finale, la freddezza di Terracciano, Montagnani e Trotta fa la differenza. Gara al cardiopalma tra Fc Labriola 1931 e Superal United, con Savini e Giacalone che spingono il team di Guiducci, ma il poker dell’ex Ricci fa la differenza nel 6 a 5 finale. Infine, termina dal dischetto la sfida tra Barbagianni Casinò Cafè e Vets Futsal, con i primi che si impongono per 7 a 5, dopo il 4 a 4 dei regolamentari. La maggiore esperienza di Chigiotti e compagni nel concitato finale elimina così la testa di serie numero 1 dopo la fase a gironi.

MUNDIALITO PASTA FRESCA GORI

Anche il Mundialito Pasta Fresca Gori è in procinto di giocare le semifinali, che saranno Banca della Maremma-Angolo Pratiche e l’atteso derby Atletico Boassa 04-Ristorante da Remo. Con la formazione di Coen già qualificata la settimana precedente, la Banca della Maremma mata 8 a 4 lo Sheffield Fc grazie alle doppiette di Rossi, Corridori, Ciolli e Riva, raggiungendo così il penultimo appuntamento. Nell’altra parte del tabellone, il poker di Chiaretti schianta la resistenza del Partizan Degrado, con l’Atletico Boassa che chiude sul 6 a 4, mentre il Ristorante da Remo, con Meneghini e Vigni, risolve 7 a 4 l’ostica gara con il Camilla United

MUNDIALITO FOLLONICA

Pro

Si avvicina a grandi passi anche la fine del Mundialito di Follonica, con il toreno riservato ai professionisti che ha visto terminare i triangolari della seconda fase. Le semifinali sono così definite: Fc Labriola 1931-Pasticceria L’Imposto e Bar Zio e Zia-Idea Uomo.
L’Fc Labriola 1931 si conferma una delle potenze del calcio a 5 Uisp, portando tutte e tre le formazioni iscritte ai tornei estivi in semifinale. Il team di Fallani, dopo aver impattato 4 a 4 con il Bar Zio e Zia (con questi ultimi che chiudono al secondo posto), si impongono per 4 a 3 nella decisiva gara con la Tabaccheria Tonelli. Masini è il protagonista della prima sfida, Ricci della seconda. Nell’altro girone, grande exploit dell’Idea Uomo che, dopo aver pareggiato 3 a 3 con la Pizzeria Ballerini, batte 8 a 4 la già qualificata Pasticceria L’Imposto, i campioni in carica della manfestazione. Decisivo il contributo ofensivo del duo Cozzolino-Ziani.

Dilettanti

Deportivo Chattanooga-Pizzeria 3 Archi assegnerà invece il titolo del Mundialito Dilettanti a Follonica. Questo l’esito delle due semifinali, in cui le due squadre si sono imposte piuttosto nettamente. Toninelli e Riparbelli sono decisivi nel 10 a 4 del Deportivo Chattanooga sul Gs Santini (Canepuzzi 2), mentre il ritorno in campo di Dini (cinquina per lui) spinge la Pizzeria 3 Archi all’8 a 4 sullImmobiliare Pratoranieri (Tani 2).

TORNEO CALCIO A 5 MURCI – MEMORIAL GIOVANI/SEGGIANI

Una sola giornata dipsutata nel torneo di Murci in settimana, a causa del maltempo: è quella che definisce la griglia del girone A. Non sembra conoscere ostacoli quest’anno la marcia del Semproniano, che chiude la prima fase a punteggio pieno: Marco Margiacchi e Bianchi vanno in gol a ripetizione nel 12 a 4 contro il Vallerona, che è costretto a chiudere in terza posizione. Alla piazza d’onore si qualifica il Murci, grazie al 9 a 7 su un Roccalbegna che ha comunque mostrato segnali di miglioramento con l’ingresso in squadra di Di Cosimo: ma l’accoppiata Simone Margiacchi-Deiana ha dato quel qualcosa in più a Benedetti e compagni.

TORNEO CALCIO A 5 CAPALBIO SCALO

Tre giornate di torneo concluse a Capalbio Scalo, con la classifica che inizia a prendere forma, seppur l’equilibrio regni sovrano. Nessuna squadra a punteggio pieno, con il Capalbio City che, al momento, guarda tutti dall’alto: Petroselli e compagni prima impattano per 3 a 3 contro l’Ultima Spiaggia di Cardarelli, poi si affidano all’attaccante e a Korchi per battere 8 a 3 il Tortello e issarsi al primo posto. In ascesa le quotazioni dei Narcos, con Anselmetti, Del Sarto e Sartore in evidenza nel 12 a 8 contro Il Tortello, mentre l’Edil Tarquini si mantiene in quota con il poker di Dragos che lancia il 9 a 4 sui Termosifoni del capocannoniere Maliziola.

TORNEO CALCIO A 5 CASTELDELPIANO

Si chiude la seconda settimana del torneo di calcio a 5 di Casteldelpiano, con la classifica dei gironi che va verso la decisiva definizione. Ashopoli avanti tutta nel gruppo A, con Borghi, Bisconti e Seravalle che timbrano l’8 a 5 sulla Virtus Ussese (Avola 3) permettendo al team di Bassetti di rimanere al comando. L’Fc Bellavita, con la doppietta di Ndoka riapre la lotta al secondo posto, battendo 5 a 4 il Localino, squadra che nella gara inaugurale aveva destato una ottima impressione vincendo 12 a 2 con la Virtus Ussese grazie al tandem Frosolini-Bargagli.
Nel girone B corsa a due tra Bar il Bagatto e Safiro Wellness, che si giocheranno il primato nella gara conclusiva. Il Bagatto conferma di essere una delle favorite della manfestazione con l’11 a 1 sull’Armata Fernet Brancaleone. Bozkurt, Colombini e Panfi bucano a più riprese la difesa avversaria. Il Safiro Wellness ottiene due vittorie, grazie a una ottima organizzazione difensiva e alle giocate offensive di El Guerouani e Toma: prima il 4 a 1 sull’Armata Fernet Brancaleone, poi il 7 a 4 sul Seggiano (Fazzi 2).

TORNEO CALCIO A 5 BIVIO RAVI

Quasi conclusa la fase a gironi del torneo del Bivio di Ravi, con la manifestazione che entra nella sua fase più calda. Girone A già chiuso, con lo Sweet Drink Caldana che ottiene la prima posizione dopo il successo a tavolino contro il Team Boracho. Al secondo posto l’Fc Garage, che sorprende 6 a 1 il Real Fragosh: è Calisti l’uomo in più dei suoi.
Nel gruppo B l’Fc Ravi continua il suo percorso netto, con i poker di Stefanini e Khouribech che griffano il 9 a 3 sull’Fc Brancalando; torna in corsa per la qualificazione l’Asd Bivio Ravi, con Falco assoluto protagonista nel 4 a 1 contro il Pizza e Bontà. Il difensore prima devia sfortunatamente nella propria porta il vantaggio avversario, poi sale in cattedra firmando tutte le reti della sua squadra.
Nel girone C Pizzeria Ballerini e Asti possono già dirsi qualificate alla fase successiva: i ragazzi di Nanni prima travolgono 11 a 1 il Ristorante dal Maso (Capolupo e Cozzolino protagonisti), poi subiscono la rimonta proprio di Cannizzaro e compagni, che si impongono 5 a 4 dopo essere stati sotto di tre gol. Questa vittoria, unita al 6 a 3 sull’Elettrotermika (Vaccaro 3), permette all’Asti di affiancare la Pizzeria Ballerini in vetta alla graduatoria. L’Elettrotermika ottiene la prima soddisfazione del torneo con il 7 a 5 sul Ristorante dal Maso (Mancini 3): decisivi i gemelli del gol Vaccaro e Corsali.
Nel triangolare riservato agli under 18 i Briganti scappano via e sono già certi di disputare la finale dopo il 5 a 4 nello scontro diretto contro il Bagno Ravi deciso da una doppietta di Mercurio. Il Bagno Ravi aveva intanto preso vantaggio sui Bomber x caso, superati 10 a 5 grazie ai gol di Magini e Chiari.

MAREMMA CUP CALCIO A 7 GROSSETO

Sarà Tabaccheria Tania – Barbini Piante la finale che mette in palio la vittoria della Maremma Cup 2017. Questo l’esito dei quarti e delle semifinali disputate in settimana. Il Barbini Piante ha confermato i miglioramenti fatti vedere nella seconda parte del girone, battendo prima per 5 a 4 il Vets Futsal grazie all’apporto di Marri e Angelini, poi ha superato 2 a 1 la favorita Fc IL Branco (in gol con Guida) con i gol sempre di Marri (capocannoniere del torneo) e Innocenti. Nell’altra parte del tabellone, non è bastato all’I Mania Store la performance di Vacchiano nei quarti: l’attaccante, dopo aver trascinato i suoi con sei reti nel 7 a 6 sull’Usd Ocane, è andato a segno anche in semifinale contro la Tabaccheria Tania con una doppietta, ma le tante armi a disposizione del team di Ottaviani hanno fissato il punteggio sul 7 a 4 finale: in evidenza Tiberi, Naldi e Greco.

IV POLIMONDIALOTTO ORBETELLO SCALO

La quarta edizione del Polimondialotto vede arrivare all’atto conclusivo La Livercul e Alimentari da Ciccio: se quest’ultima, visto l’andamento dei gironi, era una delle squadre più attese, La Livercul ha impressionato, cambiando letteralmente marcia nella fase ad eliminazione diretta. Porta e compagni hanno infatti eliminato ai calci di rigore (3-0 il finale) I Bho, team maglianese dal grande potenziale offensivo che è stato invece contenuto dagli orbetellani e poi, in semifinale, hanno calato la manita (5-2) contro i Raiders di Di Chiara (attualmente capocannoniere del torneo) grazie alla prova di Avallone e Danesi. Raiders che avevano eliminato una delle grandi favorite, l’Osteria La Terrazza, ko per 3 a 2, così come gli Amici di Marley, eliminati dal Team Norway.
L’Alimentari da Ciccio, invece, l’hanno spuntata solo ai rigori contro l’ostica formazione de I Tenenti(10-9 il finale), per poi superare proprio il Team Norway per 2 a 1 con i gol di Simone Maggiolini e Pratesi

TORNEO CALCIO A 8 ARCILLE

Settimana condizionata dal maltempo al torneo di calcio a 8 all’Arcille, ma che ha visto grande protagonista il Frantoio Le Selvette che “prenota” un posto in finale. Prima il tris di Nigido decide il 4 a 1 sul Consorzio Agrario, poi ci pensano Parricchi e Addis a imporre lo stesso risultato alla Tabaccheria Tania, nel recupero della gara non disputata lunedì. Un risultato che inguaia proprio i gialloneri, che nel frattempo avevano pareggiato 1 a 1 nella gara con la Tana del Castoro, con il botta e risposta firmato da Tosini e Nicola Ottaviani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here