Anche la Uisp piange Patrizia Del Dottore, la volontaria di Skeep con il cuore grande

0
1095

La tragedia di Patrizia Del Dottore è una tragedia che scuote profondamente l’animo di Grosseto e di tutta la Maremma, quell’animo che lei era capace di accarezzare a tutte le persone che le erano vicine.

La vita di Patrizia si è spezzata nella notte tra sabato e domenica, in una fossetta lungo la statale Aurelia, nei pressi di Gavorrano, mentre tornava a casa con la figlia Giulia.

Il dolore di Skeep è enorme. “Patrizia non era soltanto una volontaria – spiegano dall’associazione – era una parte fondamentale del nostro gruppo. Faceva parte del direttivo, era con noi fin da quando siamo partiti con questo progetto, ci aiutava con tutti i ragazzi e nell’organizzazione delle manifestazioni. Una persona splendida, generosa, infaticabile, sempre pronta ad aiutare gli altri”.

“Ospitiamo Skeep nella nostra sede da tempo, il dolore di Skeep è anche il dolore della Uisp – fa sapere Sergio Perugini, presidente provinciale del comitato – ci stringiamo attorno agli amici dell’associazione in questo momento tanto difficile. Patrizia era una persona buona e piena di entusiasmo, lascia un ricordo forte in tutto il mondo del volontariato. Che il suo insegnamento sia di stimolo per tutti per proseguire in questo percorso”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here