Boscarini e Carpino a bersaglio a Piombino: in 200 per la Expert Run

0
531
Successo per l’Expert Run (anche 4° memorial Leandro Geri) che tocca i 200 partecipanti.
L’evento, inserito nei due circuiti Uisp il 10° “Corri nella Maremma” (Uisp Grosseto) e il 14°
“Trofeo podistico livornese” (lega atletica leggera Uisp), prevedeva una corsa podistica competitiva di 10 chilometri, oltre alla possibilità di una camminata non competitiva di 3km.
Sono stati per l’esattezza in 188 a gareggiare nel percorso competitivo, provenienti da tutta la Toscana.
In mezzo alla corsa si è presentata l’occasione anche per i più piccoli di divertirsi con lo sport: due gruppetti di bambini, dall’associazione Pattinatori Piombinesi e dall’Atletica Rivellino Piombino (soggetto organizzatore della manifestazione) sono stati protagonisti di una “mini-run” di 250 metri.
Il percorso ha visto gli atleti partire da piazza Verdi per dirigersi a Salivoli, con giro di boa a
Calamoresca e ritorno nuovamente nella piazza del centro cittadino.
Tanti i gruppi sportivi che hanno preso parte all’evento; in diversi anche i piombinesi, oltre ai volti noti come quello conosciuti e molto particolare di Roberto Ria, livornese con la passione del podismo e dei travestimenti. Roberto, infatti, partecipa a quante più gare possibili, indossando trucco e parrucco a tema. Per l’Expert Run ha optato per barba e cappello da lupo di mare. «Ho pensato anche a vestirmi da squalo, ma faceva troppo caldo», scherza Roberto dopo aver tagliato il traguardo.
I primi tre classificati assoluti. Categoria maschile:
1) Jacopo Boscarini (Atletica Costa d’Argento) che ha chiuso in 33 minuti.
2) Federico Meini (Cral Crisei)
3) Lorenzo Checcacci (Parco Alpi Apuane).
Le prime tre classificate cat. donne:
1) Angela Donatella Carpino (Il Fiorino)
2) Elena Genemisi (gruppo podistico Rossini)
3) Maria Merola (asd IV Stormo)
«Era la mia prima volta a Piombino – le parole del vincitore Jacopo Boscarini all’arrivo – Sono venuto perché sono grande amico dell’organizzatore, Claudio Mazzola, e sono contento di aver partecipato. Faceva molto caldo, ma il percorso è stato bello, per un tratto sul mare, e ci siamo divertiti tutti».
Francesca Lenzi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here