Bicincittà fa centro a Follonica: 200 partecipanti e tanti sorrisi

0
871

Con l’appuntamento di Follonica, dopo quelli di Castiglione della Pescaia e Grosseto, si è chiusa anche per il 2017 Bicincittà Uisp. Ottima la risposta degli amanti delle due ruote in riva al Golfo, con oltre 200 persone che si sono presentati al via, di buon mattino, in piazza a Mare: tra loro tantissimi bambini, istruiti al rispetto del codice della strada e a un corretto uso della bicicletta.

La pedalata è durata circa due ore, toccando tutti i principali punti della città.

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON TUTTI I PARTECIPANTI

Al centro commerciale della zona 167 primo ristoro (CLICCA QUI PER IL VIDEO), poi all’arrivo – di nuovo  in piazza a Mare – altro ristoro ed estrazione di tanti premi (CLICCA QUI PER IL VIDEO). Il più fortunato è stato il bambino Alessio, che si è aggiudicato una bicicletta. Un piccolo gadget è stato consegnato a tutti i partecipanti. Il ricavata sarà devoluto, anche quest’anno, alla Croce Rossa di Follonica.

20170521_114119

 

La kermesse è stata organizzata per la Uisp dal Free Bikers Pedale Follonichese. “E’ stata una bellissima giornata – spiega il presidente Giancarlo Donati (CLICCA QUI PER LA SUA VIDEO INTERVISTA) – dobbiamo ringraziare sia le condizioni meteorologiche, sia la polizia municipale che ci ha assistito lungo tutto il percorso e ovviamente la Croce Rossa. E un grazie anche ai soci Coop che hanno allestito un ricco buffet. Proveremo per il prossimo anno a coinvolgere ancora di più le scuole con le quali comunque si è già instaurato un bel rapporto di collaborazione. A loro abbiamo inviato anche un decalogo per far capire come ci comporta sulla bici”.

19038

“C’è ancora molto da lavorare per far passare il nostro messaggio di mobilità sostenibile – aggiunge – soprattutto sulle piste ciclabili, sulla loro gestione e sul rispetto delle regole. Il nostro obiettivo è avvicinarci al modello dei paesi del Nord Europa. Con la Granfondo della Maremma che faremo il 25 giugno proveremo a far conoscere a tutti, anche da chi viene da fuori, questa nostra bellissima terra”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here