Corri nella Maremma, la festa di tutti i premiati. Ecco il calendario 2017

0
768

Sono numeri davvero impressionanti quelli con i quali è andata in archivio la nona edizione del circuito provinciale Uisp di atletica “Corri nella Maremma”. Diciotto le tappe per un totale di 190 chilometri, 2.484 gli atleti che hanno terminato le gare, 138 la media degli atleti per ogni prova disputata, 1.988 gli atleti maschi (80%), 496 le atlete femmine (20%), 674 i partecipanti giunti da fuori provincia (27%), 1.217 coloro i quali si sono iscritti direttamente dal web (49%), dalle mille alle tremila le visite per ogni scheda gara con informazioni sintetiche sulla prova.

Nella sede Uisp di viale Europa festa conclusiva con la consegna delle targhe ai primi cinque di ogni categoria e la presentazione del circuito 2017, l’appuntamento ideale che è servito come passaggio di consegne tra Giosuè Russo, ex presidente della lega atletica e insostituibile pilastro di tutto il podismo maremmano, e Paolo Vagaggini, nuovo coordinatore della struttura di attività atletica Uisp. “Io ho fondato la lega atletica nel 1985 con trenta tesserati. Quando dieci anni fa siamo partiti – ricorda Russo – non avevamo idea di poter raggiungere risultati simili, eravamo 150. Poi con questo progetto abbiamo preso il volo”. “L’idea di un circuito provinciale è stata sposata subito dall’ex presidente Stefanelli, come dal nuovo Perugini e dall’ex assessore provinciale Farnetani, grande appassionato di sport – aggiunge Russo – e ci ha fatto raggiungere i 450 tesserati. Un circuito bellissimo che permette anche di coinvolgere i bambini del settore giovanile e che ci rende una delle leghe più importanti in Toscana”. “Per me – conclude Russo – era giunto il momento di fare un passo indietro e credo di aver trovato in Paolo Vagaggini un degno sostituto, che porterà una ventata di novità all’interno del nostro movimento. Con lui c’è piena sintonia e gli resterò comunque vicino in un periodo di affiancamento che mi auguro possa essere più breve dei quattro anni previsti”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE PAROLE DI RUSSO E DI GIANNINI

“Succedere a Giosuè non è facile – sorride Vagaggini – fino all’anno scorso partecipavo al Corri nella Maremma e cercherò di mettere in pratica ciò che sul campo ho imparato. Il mio compito è quello di mettermi a disposizione della Uisp: sarò libero e disponibile a ogni indicazione degli atleti. Abbiamo un consiglio con tutti  rappresentanti e ogni decisione sarà presa insieme”. “Come obiettivi mi pongo la promozione della nostra disciplina – afferma – e anche il miglioramento dell’organizzazione delle gare. Importante è la collaborazione degli istituti scolastici, a partire dal liceo sportivo. Stiamo andando nelle scuole per formare studenti e inserire giovani nel nostro gruppo”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE PAROLE DI VAGAGGINI

“Il Corri nella Maremma – aggiunge Sergio Perugini, presidente del comitato provinciale – è uno degli eventi più importanti che la Uisp organizza, perché davvero permette ai partecipanti di conoscere tutta la nostra provincia e questo spiega anche la partecipazione di tante persone che arrivano da altre città. Il nostro auspicio è quello di continuare a migliorare sempre”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE PAROLE DI PERUGINI

Presente alle premiazioni anche Daniele Giannini, delegato provinciale del Coni. “Qui mi sento a casa – dice – sia perché siamo alla Uisp, sia perché l’atletica è la mia disciplina. So quanto è difficile organizzare un circuito come questo e quindi grande merito va a chi ha saputo metterlo in piedi. Correre è una delle attività fondamentale di un uomo e quindi il Corri nella Maremma è apprezzabilissimo”.

I premiati. Nella categoria 18-39 anni primo posto per Iacopo Viola, Trisport Costa d’Argento; secondo Luigi Cheli, Team Marathon Bike; terzo Jacopo Boscarini, Trisport Costa d’Argento; quarto Riccardo Bosa, Trisport Costa d’Agento; quinto Marco Duchini, Team Marathon Bike.  Nella  categoria 40-44 anni vittoria di Flavio Mataloni, Team Marathon Bike; poi Luigi Porciani, Il Rivellino Piombino; Riccardo Turi, Asd Svicat; Simone Di Monaco, Team Marathon Bike; Luca Poggiani, Team Marathon Bike. Nella categoria 45-49 anni primo Graziano Pepi, Team Marathon Bike; secondo Cristian Fois, Trisport Costa d’Argento; terzo Andrea Sozzi, Circolo Arci Travale; quarto Francesco Sbordone, Quarto Stormo; quinto Marco Bulleri, Il Rivellino Piombino. Nella categoria 50-54 anni successo per Alberto Antonelli, Arci Travale; poi Loriano Landi, Team Marathon Bike; Alessandro Milone, Team Marathon Bike; Paolo Giannini, Team Marathon Bike; Luca Nerozzi, Team Marathon Bike; nella categoria 55-59 anni vittoria per Maurizio Agnoletti, Team Marathon Bike; secondo Antonio Barrasso, Reale Stato dei Presidi; terzo Luigi Spaggiari, Team Marathon Bike; quarto Giovanni Formisano, Dlf Grosseto; quinto Fausto Garosi, Il Rivellino Piombino; nella categoria 60-64 anni vittoria di Elvio Civilini, Trisport Costa d’Argento; secondo Enzo Di Nucci, Atletica Follonica; terzo Agostino Laudato, Quarto Stormo; quarto Alessandro Ruotolo, Quarto Stormo;  tra gli over 65 successo per Pompeo Schisano, Quarto Stormo; dietro di lui Renato Goretti, Team Marathon Bike; Azelio Fani, Dlf Grosseto. Tra le donne nella categoria 18-39 anni successo per Marika Di Benedetto, Trisport Costa d’Argento; tra i 40 e i 49 anni successo per Silvia Bicocchi, Team Marathon Bike; seconda Cheti Chelini, Atletica Follonica; terza Cristina Gamberi, Team Marathon Bike; quarta Maria Merola, Quarto Stormo; quinta Tiziana Galella, Team Marathon Bike. Tra le over 50 successo di Angela Mazzoli, Trisport Costa d’Argento; seconda Laila Gorrieri, Team Marathon Bike; terza Angela Monestiroli, Team Marathon Bike; quarta Silvana Benedetti, Trisport Costa d’Argento. Riccardo Fini del Marathon Bike è stato premiato per aver partecipato a tutte le gare. Tra le società domina il Team Marathon Bike con 17.485 punti precedendo Trisport Costa d’Argento (6.907), Quarto Stormo (4.025), Il Rivellino Piombino e Reale Stato dei Presidi.

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON TUTTE LE PREMIAZIONI

CLICCA QUI PER LA FOTO GALLERY DELLA GIORNATA

Le gare del circuito. Si partirà il 26 marzo a Grosseto, con la Corsa del Donatore;  il 2 aprile, novità, la terza race IV Stormo all’aeroporto; a maggio Ribolla (7), Cala Violina (21) e Piombino, altra novità (28); il 4 giugno Porto Ercole; a luglio Castagna d’oro a Monterotondo Marittimo (2) e Correndo sotto le stelle all’Argentario (28); ad agosto Travale (5), Castel del Piano (12) e Arcidosso (26); a settembre la Marcia Verde a Roccastrada (2), la Scalata dell’Argentario Batignano (17) e l’Aipamm Run (novità) a Grosseto (24); a ottobre le novità Trail Parco della Maremma ad Alberese (1) e Corri per la Vita a Castiglione (8); a novembre altra novità a Sticciano (5) e Feniglia (19); l’8 dicembre ultima tappa con la Maratonina di Orbetello.

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LA PRESENTAZIONE DELLE NUOVE GARE DEL CIRCUITO

Corri nella Maremma per quest’anno avrà come partner principale Decathlon, presente alle premiazioni con Olga Antonini.

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE PAROLE DELLO SPONSOR

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO