Il fattore campo non conta: vince solo il Seggiano

0
590

Una singolare giornata nel campionato amatoriale Uisp. In dieci partite c’è soltanto un successo interno, quello del Seggiano che in Prima Divisione impartisce una severa lezione al lanciatissimo Paganico. In Eccellenza, invece, balza al comando il Capalbio grazie al successo di misura sul campo della cenerentola Atletico Grosseto. Resta estremamente equilibrato, il massimo torneo: un punto sotto la capolista ci sono il Venturina, 1-1 in casa contro il Gavorrano, e una Disperata in crescita, capace di sbancare il rettangolo dell’Argentario. Molto bene il Senzuno, capace di travolgere in trasferta la Polverosa e agganciarla a 6 punto nel cuore della classifica. Batignano e Sant’Andrea non trovano il gol, per un pareggio che non permette alle due contendenti di spiccare il volo.
Tra i cadetti, con il Seggiano che balza al secondo posto dopo il 4-1 al Paganico, resta leader il Boccheggiano che va in bianco contro il Sant’Angelo Scalo. Anche in questo campionato regna l’incertezza, con tante squadre in un fazzoletto: l’impresa di giornata la firma il Castiglione: epico 7-2 ad Arcille e terza piazza in solitaria della graduatoria. Il Granducato sbanca Alberese, Magliano e Prata impattano 1-1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here